Home Attualità Salerno, studentessa 16enne muore durante interrogazione alla lavagna

Salerno, studentessa 16enne muore durante interrogazione alla lavagna

CONDIVIDI
  • Credion

Tragedia a Salerno. Una ragazza di 16 anni è morta questa mattina all’Istituto Genovesi-Da Vinci di Salerno. Durante un’interrogazione alla lavagna è svenuta, battendo la testa contro la cattedra: non si è più risvegliata.

Inutile l’intervento di insegnante e compagni prima, e dell’ambulanza poi: la studentessa, originaria di San Mago Piemonte, comune alle porte del capoluogo di provincia, è deceduta poco dopo.

Icotea

La ricostruzione della vicenda

Tutto è successo intorno alle 9: la ragazza era stata chiamata alla lavagna per un esercizio di matematica.

“Lo stava svolgendo. All’improvviso ho visto che si girava. Ha toccato la cattedra. Mi sono accorta che si stava sentendo male. E’ caduta a terra, ho capito che era svenuta e ho detto ai ragazzi di chiamare subito il 118”.

Docente e alunni hanno tentato di rianimarla, ma senza esito.

“Io sono sconvolta e anche i ragazzi – ha detto la docente, visibilmente provata -. Era una bella ragazza, studiosa, molto brava in matematica, molto amata dai compagni”.