Home Archivio storico 1998-2013 Generico Salta il rinnovo delle Rsu

Salta il rinnovo delle Rsu

CONDIVIDI
  • Credion

Si è svolto oggi 3 agosto presso la sede dell’Aran un incontro fra la parte pubblica e le organizzazioni sindacali per esaminare la questione del rinnovo delle RSU di istituto.
L’esito della riunione non lascia molto spazio ai dubbi: a meno di sorprese, le elezioni non si faranno entro il 30 novembre e verranno rinviate, quasi certamente, di alcuni mesi o addirittura di un anno.
La Cgil ha ribadito la propria richiesta, già contenuta in una lettera che Guglielmo Epifani aveva inviato all’Aran nei giorni scorsi, di procedere alle elezioni.
“Le altre organizzazioni sindacali – rende noto la Flc-Cgil – hanno opposto la considerazione che prima di votare si debba definire l’accordo per l’individuazione dei comparti di contrattazione”.
La stessa Flc annuncia che l’Aran ha già convocato una ulteriore riunione per il giorno 30 agosto, ultima data utile per rispettare il vincolo legislativo delle elezioni entro il 30 novembre 2010.
D’altronde pochi giorni fa la trattativa per la definizione delle aree contrattuali si è arenata proprio perché non si riesce a trovare un accordo proprio sulla collocazione del comparto scuola. E, al termine dell’incontro del 28 luglio, l’Aran ha deciso di rinviare al mese di settembre la prosecuzione del negoziato.
Quindi, poiché alla data 30 agosto la trattativa sulle aree non sarà conclusa, è ovvio che non ci saranno fatti nuovi di cui tenere conto.
A meno che Cisl, Uil, Snals e FGU non modifichino la loro posizione.
Ma, visti i rapporti intercorrenti con la Flc-Cgil, quest’ultima ipotesi è decisamente improbabile. Il mese di agosto, comunque, sarà decisivo per la soluzione del problema.