Home Sicurezza ed edilizia scolastica Salvini: asili senza video sorveglianza è una vergogna

Salvini: asili senza video sorveglianza è una vergogna

CONDIVIDI
  • Credion

Quando la battaglia politica travalica la normale dialettica si arriva a scontri pesanti che coinvolgendo anche la scuola. È vero che sono molti i genitori, dopo i casi di arresto di maestre violente (l’ultimo caso è stato registrato in provincia di Messina), che chiedono l’installazione di videocamere nelle aule scolastiche, ma è anche vero che il Garante della privacy è contrario per garantire i minori. E in questa contrapposizione si inserisce il leader della Lega Nord e presidente Ncs, Matteo Salvini che approfittando della bocciatura dell’Aula della Camera di un ordine del giorno per istituire la videosorveglianza negli asili nido presentato dalla Lega Nord al decreto scuola, ha detto:

 

LA TECNICA DELLA SCUOLA E’ SOGGETTO ACCREDITATO DAL MIUR PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DELLA SCUOLA E ORGANIZZA CORSI IN CUI È POSSIBILE SPENDERE IL BONUS.

Icotea

{loadposition bonus}

 

“Renzi, vergognati. Tante chiacchiere e poi il governo boccia le nostre proposte per la sicurezza dei bambini nelle scuole e negli asili nidi”.