Home Generale Scarafaggio nel cibo della mensa scolastica

Scarafaggio nel cibo della mensa scolastica

CONDIVIDI
  • Credion

Nella mensa di una scuola elementare dello hinterland di Cagliari un bambino ha trovato nella crocchetta di pesce una blatta. Ritirate immediatamente tutte le crocchette il giorno dopo i genitori hanno chiesto spiegazioni al Comune, visto che il servizio mensa è stato dato in appalto a una società con una gara indetta dall’Amministrazione comunale: “Abbiamo immediatamente segnalato il caso alla Asl e ai carabinieri del Nas – ha evidenziato l’assessora comunale all’Istruzione- e abbiamo chiamato la ditta che si è aggiudicata l’appalto già dal 2014 e fornisce i pasti a tutte le scuole”.

Il Comune

“Già oggi la Asl si è presentata – ha precisato l’assessora – sia all’istituto che nella sede in cui i pasti vengono cucinati – la ditta infatti non è sarda ma di Cinisello Balsamo -, per fare gli accertamenti”.

Icotea

La crocchetta di pesce non era stata preparata nella cucina ma era un prodotto surgelato.

La ditta rischia una multa dai mille ai 25mila euro.

I genitori intanto sono preoccupati e hanno portato il pranzo da casa, chiedono di poterlo fare anche in futuro. Ma dalla direzione scolastica fanno sapere che non è possibile. I genitori ora pretendono di conoscere come e dove vengono prodotti i pasti.