Home Archivio storico 1998-2013 Personale Scattano i nodi sugli scatti di anzianità

Scattano i nodi sugli scatti di anzianità

CONDIVIDI
  • Credion

Dunque per ripristinare il diritto agli scatti di anzianità maturati nel 2012 del personale della scuola bisogna ridurre le risorse contrattuali da distribuire alle scuole. Una ipotesi questa messa a punto dal Miur che ha fatto un calcolo sulle assegnazione delle risorse per
1 funzioni strumentali;
2. incarichi specifici per il personale ata;
3. attività complementari di educazione fisica;
4. ore eccedenti sostituzione colleghi assenti;
5. indennità turno notturno – festivi art. 88 punto 2 lett. g;
6. FIS e compensi vari.
Non sarebbe stato ancora effettuato alcun calcolo ma sarebbe stato confermato, come dice la Flc-Cgil, che si utilizzeranno i parametri definiti dall’accordo che ipotizza un taglio da operare su tutte le voci per l’anno scolastico 2012/2013 pari al 36,64%.
I sindacati CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS Confsal e GILDA Unams hanno avanzato la proposta di spalmare in prima battuta questo taglio del 36,64% del fondi contrattuali su due anni scolastici, 2012/2013 e sul 2013/2014. Su tale proposta, dice la Gilda-Unams, il Direttore generale del Dipartimento dott. Marco Filisetti si è riservato di decidere. La Cgil invece si è dichiarata contraria alla nostra proposta ma favorevole a quella del Direttore.