Home Archivio storico 1998-2013 Generico Scuola e famiglia, un’alleanza determinante per formare i giovani

Scuola e famiglia, un’alleanza determinante per formare i giovani

CONDIVIDI
  • Credion

Nei locali di Viale Trastevere, stamani il ministro Profumo ha incontrato A.Ge, A.ge.Sc, Coordinamento Genitori democratici, Faes e Mo.i.ge. Le associazioni di genitori hanno esternato “ l’esigenza di una scuola più efficiente e di qualità, che colmi le diseguaglianze nelle diverse aree del Paese e sia capace di sostenere, con l’orientamento, gli studenti in tutte le fasi del loro percorso di studi”.

 
“L’incontro di questa mattina – ha detto il Ministro Profumo in un comunicato – è stato molto proficuo. I temi sollevati dalle associazioni dei genitori sono centrali per il rilancio del sistema scolastico italiano. Da studente prima, da genitore e insegnante poi, conosco bene il valore centrale della scuola e dell’istruzione nella crescita umana, culturale e professionale di ciascuno. In questa chiave, considero strategica l’alleanza tra scuola e famiglia per la formazione dei nostri giovani”.
“Colgo inoltre con interesse l’invito a una scuola all’insegna della responsabilità e autonomia, concetti che vorrei coniugare in autonomia responsabile, per avere meno regole e più efficienza, Analogamente il tema della valutazione andrà affrontato prendendo in considerazione strutture e insegnamento”.
“Il tema dell’orientamento – ha sottolineato Profumo – è un argomento complesso, su cui sarà necessario aprire un confronto serio in grado di venire incontro alle esigenze di famiglie e studenti. I giovani – ha concluso il Ministro – non sono tutti uguali e nei momenti di passaggio, in cui è necessario prendere delle decisioni, sarebbe utile un sistema di tutoraggio che li affianchi nelle loro scelte”.