Home Generale Scuola in chiaro a.s. 2014/2015: al via la fase di aggiornamento

Scuola in chiaro a.s. 2014/2015: al via la fase di aggiornamento

CONDIVIDI
  • Credion

Considerata l’importanza di “Scuola in chiaro”, soprattutto in occasione delle iscrizioni on-line per orientare le famiglie nella scelta della scuola e del percorso di studi, il Miur invita le scuole ad aggiornare puntualmente le informazioni presenti sull’applicativo.

Secondo quanto indicato con nota prot. n. 3159 del 21 novembre 2014, il Ministero ha provveduto a rendere sempre disponibili le funzioni dedicate alle scuole per il caricamento delle informazioni di loro esclusiva conoscenza (didattica, servizi offerti, strutture, ecc.).

Icotea

In attesa di un restyling grafico e funzionale, le scuole potranno comunque procedere all’aggiornamento delle informazioni presenti sull’attuale applicazione e potranno farlo dal 24 novembre, data dalla quale sarà disponibile una specifica applicazione (SIDI, Area Rilevazioni – Scuola in chiaro) per consentire alle scuole di verificare la completezza, la correttezza e l’attualità delle informazioni, procedendo eventualmente ad inserire le informazioni e/o i documenti assenti.

Le scuole secondarie di II grado dovranno, in particolare, procedere all’aggiornamento degli indirizzi di studio che, eventualmente, si intendono attivare per l’anno scolastico successivo (e per i quali si è chiesta esplicita autorizzazione), in aggiunta a quelli già esistenti che il sistema carica in automatico. L’aggiornamento può essere effettuato attraverso l’apposita funzione “Offerta formativa” disponibile nella predetta Area Rilevazioni – Scuola in chiaro.