Home Generale Scuola, Mazziotti (CI): presto nuove norme sui cambi di indirizzo alle superiori

Scuola, Mazziotti (CI): presto nuove norme sui cambi di indirizzo alle superiori

CONDIVIDI
  • Credion

“In gergo le chiamano ‘passerelle’, ma spesso si trasformano in una gabbia per gli studenti. Sono i cambi di indirizzo alle scuole superiori in corso d’anno e sono regolati da una norma del 2001.

Su segnalazione di molte famiglie abbiamo chiesto alla ministra Fedeli di intervenire per mettere in campo nuove regole e abbattere le rigidità esistenti. Apprezziamo quindi l’apertura della Ministra che ha annunciato la possibilità di una regolamentazione più sistematica, in linea con le esigenze degli studenti.”

Icotea

Così si è espresso Andrea Mazziotti, deputato di Civici e Innovatori e presidente della Commissione Affari Costituzionali di Montecitorio, a margine del question time tenutosi il 25 gennaio in Aula. 

“In questi mesi si è parlato moltissimo dei trasferimenti degli insegnanti, nessuno ha parlato dei problemi di studenti e famiglie per il trasferimento ad altro indirizzo. Noi speriamo che la correzione annunciata avvenga già nei decreti legislativi della legge 107 in corso d’esame in Commissione. Dobbiamo evitare che gli studenti che si rendono conto di aver sbagliato scuola perdano l’anno. Ogni studente deve poter esprimere al massimo il proprio talento.” conclude Mazziotti.