Home Alunni Scuola primaria di Mili San Pietro incendiata da 3 ragazzini

Scuola primaria di Mili San Pietro incendiata da 3 ragazzini

CONDIVIDI
  • Credion

Volevano organizzare una cena tra amici. Tre ragazzini denunciati ieri sera dagli agenti delle Volanti per l’incendio che ha distrutto totalmente la scuola primaria di Mili San Pietro. A tal riguardo si riporta la cronaca del vandalismo scritta in un sito web locale (http://www.oggimilazzo.it/2016/04/14/bruciano-la-scuola-mili-volevano-mangiata-banchi/ ): “Il più piccolo ha appena 14 anni, gli altri due 16 e 17. Uno dei tre sarebbe partito a breve e la serata da trascorrere insieme era l’occasione per salutarsi. Una volta dentro, i tre hanno dato il via ai preparativi per la serata. Hanno infatti raccontato di aver scelto l’aula in cui organizzare la cena e di aver spostato banchi e cattedre per formare un’unica tavolata. Hanno poi pensato a cosa mangiare, racimolando negli armadi della scuola le merendine che le maestre conservano per i piccoli alunni. Pensavano persino di comprare della pizza. Poi la tragedia. Dei volantini, alcune buste abbandonati in un’aula. Hanno deciso di dargli fuoco e per far sì che fiamme diventassero più forti, hanno aggiunto delle bottiglie in plastica. Non bastava: nel rogo, hanno gettato uno scatolone, forse pieno di carta o di altro materiale e per immortalare la bravata hanno anche scattato alcune foto col telefonino. Quando la situazione è sfuggita di mano e le fiamme si sono propagate a un mobile, i tre ragazzini hanno provato a riempire dei secchi d’acqua. Hanno persino usato l’estintore. Alla fine sono scappati. L’incendio si è propagato sino al tetto della scuola. Le fiamme hanno interamente distrutto l’edificio. Ai Vigili del Fuoco intervenuti, sono occorse più di quattro ore per spegnere il rogo e mettere in sicurezza la zona”.