Home Archivio storico 1998-2013 Generico Scuole di specializzazione professioni legali

Scuole di specializzazione professioni legali

CONDIVIDI
webaccademia 2020


Nel quadro della riforma dell’ordinamento didattico universitario, l’apposita commissione del Miur nei mesi scorsi aveva raggiunto l’accordo sulla definizione della nuova classe di "laurea magistrale" (sarà la nuova definizione della "laurea specialistica") in Giurisprudenza, prevedendo un percorso unitario quadriennale successivo all’anno di base, indirizzato alle competenze proprie delle professioni legali. Una deroga, quindi, alla "formula 1+2+2" prevista con la futura introduzione del cosiddetto percorso ad Y (un primo anno comune di base, cui fa seguito la possibilità di optare per un biennio professionalizzante ed un altro a carattere metodologico-formativo, che prelude al biennio specialistico).
Adesso, si passa alla proposta di riforma del percorso post-universitario per l’accesso alle professioni legali. Il sottosegretario al Miur Siliquini ha affermato "Dopo la riforma del percorso universitario delle facoltà di Giurisprudenza, stiamo ora lavorando alla riforma delle Scuole di Specializzazione con l’obiettivo di garantire un percorso unitario per l’accesso alle Professioni legali caratterizzato da un giusto mix formativo. Nel percorso biennale delle Scuole riordinate, intendiamo introdurre un compenso per i praticanti avvocati e maggiori garanzie perché il tirocinio professionale sia effettivo".
La senatrice di Alleanza nazionale ha aggiunto: "Nelle prossime settimane, i giovani rappresentanti di specializzanti e praticanti provvederanno a presentarci i loro contributi sulle ipotesi di riforma delle Scuole di Specializzazione, ma soprattutto sulla gestione del transitorio per evitare di incorrere negli errori del passato"
.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese