Home Archivio storico 1998-2013 Generico Scuole premiate per il concorso su Giuseppe Mazzini

Scuole premiate per il concorso su Giuseppe Mazzini

CONDIVIDI
webaccademia 2020
Rafforzare il sentimento di una precisa identità nazionale e formare cittadini pienamente consapevoli dei loro diritti e doveri. Sono queste le finalità del concorso «Giuseppe Mazzini nella storia della cultura italiana, europea ed internazionale», promosso dal Ministero della Pubblica Istruzione e patrocinato dalla Presidenza della Repubblica in occasione della giornata mazziniana, celebrata nelle scuole il dieci novembre 2005.
La Giornata mazziniana, che ricorda il bicentenario della morte del grande patriota italiano, ha costituito il momento conclusivo di un percorso didattico, che è stato avviato lo scorso anno scolastico, al fine di approfondire, come si legge nella Circolare ministeriale n.221 del 4 febbraio 2005, «la conoscenza della figura e dell’opera di Giuseppe Mazzini, una delle personalità più alte della storia politica e culturale italiana ed europea, universalmente conosciuto quale padre dell’integrazione europea».
Il concorso è stato riservato agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, statali e paritarie presenti sul territorio nazionale. I lavori potevano essere individuali o collettivi e realizzati in forma di relazione, saggio breve, articolo di giornale, intervista, o in forma grafica o multimediale (video-cd, dvd).
Pochi giorni addietro dopo un’attenta preselezione da parte degli Uffici Scolastici Regionali la commissione nazionale valutando gli elaborati per «rispondenza alla traccia, coerenza di sviluppo dell’argomento, rigore nell’utilizzazione dei documenti e nell’impiego della metodologia storica, originalità di rappresentazione e chiarezza espositiva», ha designato vincitori del concorso: per la Scuola Primaria il Terzo Circolo didattico di Udine – Beivars (classe IV) e il Primo Circolo didattico di Voghera; per la Scuola Secondaria di primo grado, la Scuola media “A. De Renzio” di Bitonto (BA) e la Scuola Media “Lamarmora-Canelles” di Iglesias (CA); per la Scuola Secondaria di secondo grado, il Liceo scientifico “Vallone” di Galatina (LE) e il Liceo delle scienze sociali di Città S. Angelo (PE).
Inoltre hanno avuto un riconoscimento particolare anche la Scuola primaria “Giovanni XXIII” di Fasano (BR), la Scuola media “Mazzini”di Adrano (CT), l’ITIS “Pininfarina” di Moncalieri (TO), l’IPC “Don Milani-Depero” di Rovereto (TN) e il Liceo scientifico “Barsanti” di Massa.

La cerimonia di premiazione degli studenti vincitori si terrà a Roma presumibilmente verso la fine dell’anno solare in corso.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese