Home Sicurezza ed edilizia scolastica Sicurezza scuole: vetri, superfici vetrate e infissi

Sicurezza scuole: vetri, superfici vetrate e infissi

CONDIVIDI
  • Credion

Negli edifici scolastici gli infissi dovranno rispondere alla recente normativa europea ed essere realizzati con vetri antisfondamento sia all’interno che all’esterno dell’infisso, di classe 2B2, come prescritto dalla direttiva UNI EN 12600, e di classe 1B1 per le superfici finestrate ad altezza parapetto fino a cm 90 da terra o comunque a pericolo di caduta.
In particolare nelle palestre si dovrà curare in modo attento la sicurezza, utilizzando superfici vetrate di classe 2B2, come prescritto dalla direttiva UNI EN 12600, e di classe 1B1 per le superfici finestrate ad altezza parapetto fino a cm 90 da terra o comunque a pericolo di caduta.
Inoltre pur non essendo una prescrizione, ma una viva raccomandazione, per quanto riguarda  l’altezza di sicurezza relativa ai parapetti si dice: “Per i parapetti si consiglia di mantenere una altezza superiore a quella minima di legge, ed è consigliabile utilizzare quote di cm 115-120 per evitare scavalcamenti”.