Home Attualità Sileri: le regole sulla scuola vanno aggiornate

Sileri: le regole sulla scuola vanno aggiornate

CONDIVIDI

Il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri, su Canale 5, ha parlato della rimodulazione delle regole attorno ai vaccini e al green pass: “Credo che un aggiornamento e una rimodulazione delle regole, in generale, non solo nella scuola, con il crescere dei nostri ragazzi vaccinati, sarà necessaria: sulla tempistica aspetterei un altro po’. Non può essere fatto domani, ancora abbiamo una coesistenza anche della Delta: la rimodulazione verrà probabilmente in toto dopo le prossime due settimane. La rimodulazione deve raggiungere la persona positiva ma completamente asintomatica e quindi garantire la reintroduzione nella vita sociale: ne usciremo come contagi” e “ad esempio utilizzare i test rapidi fai-da-te” per il rientro a scuola “significa semplificare la vita ai cittadini”. 


Probabilmente non servirà questa mole di tamponi a 0 e 5 giorni: “ma significa migliorare la burocrazia per gli asintomatici con un virus che sembra meno grave. È chiaro che l’introduzione della vaccinazione nella fascia 5-11 anni è arrivata più tardi rispetto alla fascia oltre i 12 anni. Questo determina un numero più basso dei nostri studenti” più piccoli “vaccinati. Ecco perché le regole tendono ad essere differenziate”. E a proposito dei vaccini ha pure specificato: “tra i 5 e gli 11 anni ad aver completato il ciclo vaccinale è una piccola percentuale”, è giusto dunque che la regola “sia diversa rispetto a una popolazione maggiormente vaccinata”. 

Icotea

Sileri non esclude però che le norme possano cambiare nel momento in cui il numero di vaccinati salirà: “Con l’incremento delle vaccinazioni vi sarà un allentamento delle misure”. 

Inoltre, ha concluso Sileri, “da quando sono state introdotte le prime regole ci sono stati dei cambiamenti, in particolare la diffusione di Omicron, in una forma importantissima che ha determinato per lo più tantissime persone asintomatiche”.