Home Attualità Slitta la scadenza, le novità per assunzioni e supplenze da GPS e...

Slitta la scadenza, le novità per assunzioni e supplenze da GPS e GaE. Rivedi la diretta

CONDIVIDI
  • Credion

Dopo il grande successo della puntata della Tecnica della Scuola Live di mercoledì 4 agosto, torniamo a parlare di incarichi e supplenze da GaE e GPS con la presentazione delle domande che è stata posticipata dal 10 al 21 agosto. Le disponibilità di posti saranno pubblicate dal 13 agosto.

Saremo in diretta sui nostri canali social Facebook e YouTube alle ore 16. Ospiti dell’appuntamento odierno Lucio Ficara, esperto di normativa scolastica e Maria Domenica Di Patre, vice coordinatrice nazionale Gilda, condurrà la diretta Daniele Di Frangia.

Icotea

Nel corso della diretta sarà possibile rivolgere le vostre domande tramite i canali social.

RIVEDI LA DIRETTA

Unica fase per ruolo da I fascia GPS e supplenze annuali

Terminata la fase delle immissioni in ruolo da GAE E GMR, gli Uffici Territoriali procederanno al conferimento delle supplenze annuali, quindi fino al 31 agosto 2022, ovvero fino al termine delle attività didattiche, quindi fino al 30 giugno 2022.

Attenzione, in questa fase è compreso il conferimento anche dell’incarico a tempo determinato che, in ragione del contingente dei posti stabiliti dal MEF e dei posti residuati dopo le fasi da GMR e GAE, al verificarsi delle condizioni previste dal Decreto sostegni bis, sarà trasformato in ruolo.

Per questa fase, che sarà una fase unica che comprende sia i futuri immessi in ruolo da GPS I fascia e relativi elenchi aggiuntivi e sia i destinati al semplice incarico di supplenza, sono chiamati ad esprimere preferenze per le scuole tutti i docenti inseriti nelle GAE e nelle GPS di I e II fascia

La convocazione sarà gestita attraverso le Istanze On Line del Ministero dell’Istruzione, una sola piattaforma e una gestione complessiva che coinvolgerà tutti coloro i quali sono inseriti in GAE e in GPS I e II fascia.

Scelta classe di concorso e preferenza di sede

Ricordiamo che gli aspiranti ad una supplenza annuale fino al 31 agosto 2022 o fino al termine delle attività didattiche, ovvero al 30 giugno 2022, dovranno scegliere a priori sia la classe di concorso, secondo un ordine di preferenza da inserire nella domanda su Istanze OnLine, sia la scuola di gradimento.

Quindi nella domanda di presentazione, attraverso il sistema POLIS del Ministero dell’Istruzione, l’aspirante dovrà indicare l’ordine di preferenza della classe di concorso e dovrà elencare, con un massimo di 150 preferenze esprimibili (tra codici puntuali e codici sintetici), le sedi in cui vorrebbe essere incaricato.