Home Sicurezza ed edilizia scolastica Somministrazione di farmaci in orario scolastico

Somministrazione di farmaci in orario scolastico

CONDIVIDI
  • GUERINI

Si ricorda che le Raccomandazioni congiunte del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Ministero della Salute del 25/11/2005 hanno fornito le “Linee guida per la definizione degli interventi finalizzati all’assistenza di studenti che necessitano di somministrazione di farmaci in orario scolastico, al fine di tutelarne il diritto alla studio, la salute ed il benessere all’interno della struttura scolastica”.

A tal riguardo le certificazioni da acquisire per la somministrazione di farmaci ad allievi sono le seguenti:

Icotea
  • Richiesta scritta dei genitori, motivata con le caratteristiche della malattia, in cui si permette al personale individuato dalla scuola a somministrare la medicina al figlio, con la modalità e il dosaggio indicati dal medico
  • Prescrizione medica intestata all’alunno indicante: il nome del farmaco, la modalità di somministrazione e l’esatta posologia, oltre che l’orario esatto di somministrazione
  • Istruzioni del medico curante sulla posologia e modalità di somministrazione del farmaco in caso della comparsa di episodi acuti

Pertanto, qualora non sia possibile l’intervento diretto e tempestivo da parte dei genitori o affidatari degli allievi e non sia stata da loro richiesto a tal fine l’accesso nell’edificio scolastico, è possibile la somministrazione di farmaci da parte del personale scolastico a condizione che:

  • si renda volontariamente disponibile,
  • abbia ricevuto sufficienti informazioni riguardo alle modalità di somministrazione del farmaco,
  • l’intervento non richieda specifiche cognizioni sanitarie o metta in campo discrezionalitàtecniche da parte del somministratore.

La somministrazione dei farmaci da parte del predetto personale è subordinata ad una richiesta da parte dei genitori o affidatari dell’allievo, che forniranno il farmaco, accompagnata da una certificazione medica relativa allo stato di salute dell’allievo ed al farmaco da utilizzare, unitamentea specifiche procedure relative alla somministrazione redatto dal medico curante.