Home Attualità Stipendi insegnanti. Conte: non sono alti, dovremmo fare di più

Stipendi insegnanti. Conte: non sono alti, dovremmo fare di più

CONDIVIDI
  • Credion

Nella Conferenza stampa con il Consiglio nazionale dell’ordine dei Giornalisti il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha risposto anche a una domanda sugli stipendi degli insegnanti, affermando: “Gli stipendi degli insegnanti non sono alti, potremmo fare e dovremmo fare di più.”

“Ma stiamo cercando di lavorare anche sulla qualità dell’insegnamento,” continua il Premier. “Per fare un esempio, con il piano pluriennale che immetterà 25 mila insegnanti di sostegno, avremo un progetto qualificante che migliorerà la qualità della vita degli alunni con disabilità.”

Icotea

GUARDA LA DIRETTA

Di stipendi abbiamo più volte parlato. Ricordiamo ad esempio anche la questione riguardante la variazione degli stipendi sulla base del grado di scuola, oltre che sulla base degli anni di servizio.

Tra le due voci il peso maggiore viene esercitato dagli anni di anzianità, la differenza di stipendio tra i vari gradi d’istruzione non è poi cosi rilevante: mettendo a confronto i docenti della scuola dell’infanzia e primaria con quelli della secondaria di secondo grado, emerge una retribuzione lorda annua di 19.324,27 euro per i primi e di 20.973,22 euro per i secondi.