Home Archivio storico 1998-2013 Generico Stipulato il contratto per insegnanti e personale degli Enti ecclesiastici

Stipulato il contratto per insegnanti e personale degli Enti ecclesiastici

CONDIVIDI
  • Credion


Il contratto si compone di 3 parti: la prima è relativa alle relazioni sindacali, la seconda disciplina i rapporti di lavoro, normativi ed economici, la terza  riporta i vari allegati.

L’Agidae (Associazione Gestori Istituti Dipendenti dall’Autorità Ecclesiastica) e i sindacati concordano sul prioritario impegno di salvaguardare l’occupazione e di contribuire al rilancio delle strutture operative, fatti salvi i diritti acquisiti.

Alla Commissione Paritetica Regionale spetta il compito di garantire:

– il rispetto il rispetto delle intese intercorse e degli accordi sottoscritti a livello nazionale;
– l’attuazione delle norme sancite dalla contrattazione decentrata;

– la composizione delle controversie;
– di verificare l’esatta applicazione dell’art. 23 del CCNL e perciò delle assunzioni di personale docente a tempo determinato;

– di esaminare le controversie inerenti l’applicazione contrattuale ed in particolare l’applicazione delle leggi n. 428/90 e n. 223/91 e delle relative procedure;

– di verificare, in caso di conflitto, l’esattezza delle graduatorie di istituto in applicazione dell’art. 74 e del CCNL.

Icotea

Il CCNL, in materia di parità con le scuole statali, non approfondisce i vari aspetti, in quanto non è ancora disponibile il regolamento attuativo. Sono stati introdotti nuovi elementi di garanzia sulle norme riformate da recente, come il lavoro part-ime e quello a tempo determinato. E’ stato esteso anche al personale amministrativo tecnico ed ausiliario il diritto al completamento d’orario.
Il contratto prevede, inoltre, interessanti aggiornamenti del diritto allo studio e dei congedi.