Stop al voto nella primaria, ma c’è chi vuole estendere la novità anche alla secondaria [VIDEO]

CONDIVIDI
  • Credion

Le novità sulla valutazione nella scuola primaria stanno facendo discutere docenti, associazioni ed esperti.
C’è già chi dice che questo deve essere solo un primo passo per riformare completamente il modello di valutazione in tutto il sistema di istruzione, dalla primaria fino alla secondaria di secondo grado.
Questo perché la novità è importante: il voto numerico va in soffitta e arriva la valutazione formativa come da decenni sostiene buona parte della pedagogia.
Ovviamente per far andare in porto la riforma ci vorrà un importante piano di formazione rivolto a tutti i docenti della primaria, senza però trascurare una adeguata informazione anche per le famiglie.

Di tutto questo e altro ancora si parla nel nostro video di oggi.

Icotea