Home Politica scolastica Studiare Economia già dalla primaria, Forza Italia presenta un disegno di legge...

Studiare Economia già dalla primaria, Forza Italia presenta un disegno di legge al Senato

CONDIVIDI

Introdurre già dalla scuola primaria l’insegnamento dell’Economia, con l’obiettivo di formare giovani che sappiano orientarsi con consapevolezza nel mondo della finanza. A proporlo è Forza Italia, attraverso un disegno di legge presentato il 26 giugno a Palazzo Madama.

“Fornire un primo lessico economico-finanziario”

Attraverso il ddl, a prima firma Dario Damiani e assegnato alla VII Commissione parlamentare, si vuole fornire un primario lessico economico-finanziario già dalla scuola primaria.

“I mercati finanziari, le istituzioni bancarie e quelle economico-finanziari – ha detto il senatore Damiani – sono parte fondamentale di tutti i cittadini italiani”. Per questo, occorre fornire ai giovani “un bagaglio di conoscenze della materia”.

ICOTEA_19_dentro articolo

Forza Italia disposta anche ad emendare il testo: basta che passi

Un invito a “condividere” il provvedimento con la maggioranza, per una rapida approvazione, è arrivato dalla presidente Anna Maria Bernini, che tuttavia ha ricordato che Lega e M5s spesso “sono dialoganti, ma non generosi” perché, ha spiegato, “capita che prendano i nostri ddl e ci mettano la loro firma”.

Ma, ha tenuto a precisare il capogruppo in Senato di FI, “l’importante è che si faccia” quindi, ha assicurato, “siamo aperti a eventuali emendamenti” al testo presentato alla Commissione Cultura di Palazzo Madama.