Home Personale Supplenze e assunzioni da GPS, le FAQ del Ministero

Supplenze e assunzioni da GPS, le FAQ del Ministero

CONDIVIDI
  • Credion

Nella sezione del sito del Ministero dell’Istruzione dedicata alle supplenze per l’a.s. 2021/2022 sono disponibili anche alcune faq utili alla presentazione dell’istanza che, ricordiamo, dovrà essere inoltrata tramite POLIS entro il 21 agosto prossimo.

Le riportiamo di seguito:

  1. Con quali credenziali posso accedere?
    Si può accedere a Istanze OnLine utilizzando in alternativa:
    • credenziali digitali SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale)
    • CIE (Carta di Identità Elettronica)
    • eIDAS (electronic IDentification, Authentication and trust Services)
    • credenziali dell’area riservata del Ministero in corso di validità.L’utente deve essere abilitato al servizio “Istanze on line (POLIS)”.
  2. A chi è rivolta l’ istanza piattaforma Informatizzazione Nomine supplenze
    Possono presentare la domanda tutti gli aspiranti inclusi nelle GaE, che non hanno già ottenuto la nomina in ruolo, e quelli inclusi nelle GPS.
  3. Esistono due istanze differenti per le Nomine previste dal D.L. 73/2021, art.59 comma 4 e per le nomine per supplenze annuali/fino al termine delle attività didattiche?
    E’ disponibile una sola istanza “Istanza Informatizzazione Nomine Supplenze” a cui si potrà accedere dal banner presente sulla home page di Istanze online.
  4. Posso modificare i Dati anagrafici e Dati di recapito?
    I Dati anagrafici e Dati di recapito sono quelli presenti negli archivi di Polis, dichiarati dal candidato in fase di registrazione o modificati dal candidato stesso,
    Per l’eventuale modifica il candidato dovrà accedere alle apposite funzioni di gestione dell’utenza “Polis”.
  5. A cosa serve la funzione “Dichiarazione possesso requisiti di cui al D.L. 73/2021, art. 59 comma 4” ?
    La sezione può essere compilata da parte degli aspiranti inclusi nelle GPS di prima fascia, compresi quelli degli elenchi aggiuntivi
    La funzione consente di:
    • dichiarare il possesso dei requisiti di cui al D.L. 73/2021, art. 59 comma 4
    • visualizzare i titoli di servizio presenti sul sistema informativo
    • caricare ulteriori titoli di servizio.
  6. Quali servizi possono essere caricati dall’aspirante?
    I servizi validi sono solo quelli prestati presso le istituzioni scolastiche statali, dall’anno scolastico 2010/11 all’anno scolastico 2020/21.
    Devono indicare puntualmente i servizi solo gli aspiranti che intendono partecipare per il posto comune e che con i servizi registrati sul fascicolo personale non raggiungono il requisito dei tre anni previsto dalla normativa. Si ricorda che la singola annualità deve essere di almeno 180 giorni. Qualora il servizio prestato non raggiunga i 180 giorni, ma ricada nelle condizioni di cui all’art. 11 comma 14 della legge 124/99 (dal 1 febbraio agli scrutini finali), l’aspirante deve indicare puntualmente il servizio al fine di poterlo caratterizzare come tale.
  7. Esiste la possibilità di indicare preferenze diverse per le supplenze annuali finalizzate alla nomina in ruolo (D.L. 73/2021, art.59 comma 4) e per le supplenze annuali / fino al termine delle attività didattiche?
    All’interno dell’Istanza esistono due sezioni:
    Espressione preferenze supplenze annuali finalizzate alla nomina in ruolo (D.L. 73/2021, art.59 comma 4): da compilare a cura degli aspiranti in possesso dei requisiti previsti dal (D.L. 73/2021, art.59 comma 4).
    Espressione preferenze supplenze annuali / fino al termine delle attività didattiche: può essere compilata da tutti gli aspiranti inclusi nelle GaE, che non hanno già ottenuto la nomina in ruolo, e quelli inclusi nelle GPS.
  8. Quante preferenze è possibile esprimere?
    Per ciascuna delle due sezioni è possibile indicare 150 preferenze per tutti gli insegnamenti per cui l’aspirante ha l’inclusione in graduatoria.

  9. Tra le preferenze è possibile selezionare solo scuole?
    E’ possibile indicare anche preferenze di tipo sintetico (Comune e/o Distretto).
  10. E’ possibile avere dei suggerimenti per la migliore formulazione delle preferenze?
    Per maggiori informazioni sulla compilazione di questa schermata si rimanda al documento Supplenze 2021-22: Focus sulla scelta delle preferenze, disponibile, insieme alla guida per l’uso della compilazione dell’Istanza, nello spazio web dedicato alle Supplenze, nella sezione specifica  “informazioni utili” .
  11. E’ necessario il codice personale di istanze on line per inoltrare l’Istanza?
    Per facilitare le operazioni di invio delle dmande il codice personale non viene richiesto.
  12. Dopo aver inoltrato la domanda è possibile fare delle modifiche?
    Dopo l’inoltro della domanda, l’aspirante può modificare i dati inseriti solo previo annullamento dell’inoltro.
    Una volta modificati i dati, è necessario provvedere a un nuovo inoltro.
    In caso di annullamento dell’inoltro, il nuovo inoltro deve avvenire entro la data indicata come termine ultimo per la presentazione delle domande.
  13. Nella sezione “Precedenze di cui alla Legge 104 del 5 febbraio 1992” è possibile allegare dei documenti all’Istanza?
    Una volta indicata la presenza del riconoscimento della L.104/92 , l’aspirante può procedere ad allegare alla domanda un unico documento in formato pdf o se necessario può creare una cartella compressa (.zip) contenente tutti i documenti necessari.

SCARICA L’AVVISO

SCARICA IL DECRETO ASSUNZIONI DA GPS

SCARICA LA CIRCOLARE SULLE SUPPLENZE