Home Ordinamento scolastico Tasse scolastiche: nuovi limiti di reddito

Tasse scolastiche: nuovi limiti di reddito

CONDIVIDI
  • GUERINI

Il Miur rivaluta i limiti di reddito per l’esenzione delle famiglie della tasse scolastiche. In una circolare il ministero comunica che per il 2017/2018 tali limiti sono stati aumentati dello 0,9%, cioè secondo il tasso di inflazione programmato per il 2017.

La circolare ricorda che gli importi delle tasse ammontano a 6,04 euro di tassa di iscrizione, 15,13 euro di tassa di frequenza e 12,09 euro per esami di idoneità, integrativi, di licenza, di maturità e di abilitazione.

Icotea

Per il 2017/2018, precisa Il Sole 24 Ore, sono esenti dal pagamento le famiglie di 3 persone con reddito non superiore a a 11.474 euro, mentre per i nuclei con 4 persone il limite sale a 13.703 euro, fino a 20.176 euro per 7 persone e oltre.

 

{loadposition deleghe-107}

 

Rispetto all’anno precedente, i limiti risultano aumentati di un importo che varia da un minimo di 48 fino a un massimo di 180 euro, a seconda della numerosità del nucleo familiare. Il ministero ricorda, infine, che il pagamento del contributo da parte dei candidati esterni agli esami di Stato è dovuto solo in caso di esami che prevedono prove pratiche di laboratorio