Home Archivio storico 1998-2013 Generico Teatro, cinema e arte le attività complementari preferite

Teatro, cinema e arte le attività complementari preferite

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sono stati resi noti i risultati dell’indagine Scuole aperte: le scelte degli studenti realizzata dall’Ispettorato Educazione Fisica del Ministero della Pubblica Istruzione, tramite i Provveditorati agli Studi ed in riferimento all’anno scolastico 1997/98.
Tra le attività complementari e integrative da realizzarsi in orario pomeridiano, il maggiore successo si è registrato per le iniziative legate all’area "Teatro e cinema", alle quali ha partecipato il 16,3% degli studenti, il 18% dei docenti ed il 21% degli esperti coinvolti nelle varie attività prese in esame dall’indagine. Subito dopo le scelte degli alunni sono ricadute sulle iniziative comprese nell’area "Arte, creatività e esperienze ludiche" (12,8%) e sulla "Musica" (12%). Dal monitoraggio, svolto presso oltre 3.000 scuole di istruzione secondaria di II grado, emerge inoltre che il 9,1% degli studenti ha partecipato ad attività extracurricolari riguardanti la promozione della salute e la prevenzione delle tossicodipendenze, mentre le attività sportive e quelle per l’orientamento e il lavoro hanno coinvolto, rispettivamente, il 6% ed il 5,9% degli allievi.
Nell’anno scolastico 1996/97 al progetto "Scuole aperte", previsto dal D.P.R. 567/96, hanno partecipato circa 1.200.000 studenti e 38.000 insegnanti, mentre complessivamente le scuole hanno utilizzato circa 23 miliardi, a fronte degli oltre 36 disponibili.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese