Home Archivio storico 1998-2013 Generico Teatro per la scuola: VI Rassegna regionale “Pulci nella mente”

Teatro per la scuola: VI Rassegna regionale “Pulci nella mente”

CONDIVIDI
  • Credion


Oltre a dibattiti e laboratori sui temi vari, partecipazione di personaggi di primo piano del mondo della cultura e dello spettacolo, testimonianze di magistrati, politici, scrittori, docenti universitari, e di uomini simbolo della lotta alla mafia.
Sono queste le caratteristiche dell’ iniziativa che si svolgerà dal 31 marzo al 6 aprile al cine teatro Lendi di Sant’Arpino, promossa dal comune di S. Arpino, Regione Campania, Provincia di Caserta, Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, Associazione "Il Colibrì", Pro Loco S. Arpino, con l’adesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’Unione dei Comuni Atellani, dell’Ente Teatrale Italiano. Oltre alla classica competizione teatrale ed alla seconda edizione di "Pulci nella Mente", ci sarà il battesimo di "Spulciando", una sezione aperta sia a docenti che alunni dove saranno presentate performance musicali, cabarettistiche, canore, coreografiche e letterarie.
La rassegna rappresenterà un confronto-dibattito fra generazioni e personalità differenti. Saranno messe in circolo idee, allo scopo di aiutare la formazione delle nuove generazioni. Nata da un’intuizione di Elpidio Iorio, Antonio Iavazzo, Anna Marchesiello e Carmela Barbato sei anni or sono, "Pulci Nella Mente" è riuscita ad emergere nel panorama culturale regionale e  nazionale, tanto da meritarsi il sostegno di Dario Fo, premio Nobel per la Letteratura, e di altre personalità del mondo culturale.

E quella di quest’anno sarà un’edizione che si muoverà lungo due  direttrici: quella  tradizionale, fatta di happening di ogni genere artistico, e quella dell’apertura alle  tematiche, che  interessano i giovani, veri protagonisti dell’evento.