Home Alunni Tentativo di occupazione con vicepreside in ospedale

Tentativo di occupazione con vicepreside in ospedale

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Come ti difendo la scuola dall’occupazione dei ragazzi? Trasformando i prof in una sorta di testuggine a difesa dell’istituto. Nessuno però avrebbe immaginato che questa difesa della cittadella si sarebbe trasformata in una specie di guerriglia corpo a corpo tra professori e studenti.

La notizia la dà Rai News, precisando che il tentativo di occupazione del Liceo classico è avvenuto a Castellammare di Stabia (Napoli), nel corso della quale a farne le spese è stata  la vicepreside che è finita in ospedale.

I fatti risalgono a ieri mattina, precisa la new, quando davanti ai portoni del liceo gli studenti, che in maggioranza avevano firmato a favore della protesta, hanno trovato ad attenderli gli insegnanti che hanno formato un cordone per impedire ai ragazzi di occupare l’istituto.

ICOTEA_19_dentro articolo

 

{loadposition prova-orale-ita-sto-geo-lat}

 

Al tentativo degli studenti di sfondare il cordone dei professori c’è stato un pigia pigia a seguito del quale la professoressa collaboratrice del dirigente è caduta riportando lesioni che l’hanno costretta a recarsi al pronto soccorso dell’ospedale. Alcune ragazze però affermano di essere state tirate per i capelli, ma non si sa da chi.

Sul posto sono giunti carabinieri e polizia. Gli studenti del liceo lamentano di essere costretti a fare lezione nella palestra e a fare i turni a causa della scarsità delle aule: di qui la protesta.

Preparazione concorso ordinario inglese