Home Politica scolastica Teoria gender: la Lega chiede che i genitori autorizzino i progetti “a...

Teoria gender: la Lega chiede che i genitori autorizzino i progetti “a rischio”

CONDIVIDI

Secondo Mario Pittoni, responsabile federale per l’istruzione della Lega Nord, molti genitori sono preoccupati per l’eventuale inserimento nel POF di insegnamenti ispirati alla teoria gender.

Per arginare i rischi la stessa Lega Nord, insieme con diverse associazioni, aveva chiesto da tempo che il Miur emanasse un circolare per imporre una clausola di salvaguardia nei documenti che i genitori devono sottoscrivere con l’iscrizione del figlio a scuola, a garanzia che le loro firme non vengano utilizzate per autorizzare corsi non voluti.
La richiesta, però, non è stata accolta e così adesso la Lega Nord ha assunto una propria iniziativa in merito per fare sì che i rappresentanti dei genitori possano chiedere l’inserimento in fase di elaborazione del Patto di corresponsabilità e del Piano dell’offerta formativa di una vera e propria “clausola di salvaguardia”.
Spiega Mario Pittoni: “Abbiamo predisposto un testo che le famiglie possono chiedere di far riportare nei documenti ufficiali”.
La clausola ideata dalla Lega recita così: “Per qualsiasi proposta educativa inserita nel Patto Educativo di Corresponsabilità, nel Piano dell’Offerta Formativa e nelle varie Attività Laboratoriali e/o Progettuali, in particolare per quanto riguarda progetti relativi a bullismo, educazione all’affettività, superamento di discriminazioni relative al genere e all’orientamento sessuale, pari opportunità, dispersione scolastica, educazione alla cittadinanza e alla legalità e ogni altra iniziativa che coinvolga l’ambito valoriale e dell’educazione sessuale, è necessario l’esplicito e libero assenso dei genitori o di chi ne fa le veci”.
Secondo Pittoni, la formula dovrebbe appunto garantire che nei programmi delle scuole non vengano proposte attività che richiamino direttamente o indirettamente la teoria gender, senza specifica autorizzazione delle famiglie.

Icotea