Home Precari Terza fascia ATA, valutazione dei servizi prestati in amministrazioni statali ed Enti...

Terza fascia ATA, valutazione dei servizi prestati in amministrazioni statali ed Enti locali

CONDIVIDI
  • Credion

Nelle tabelle di valutazione dei titoli allegate al DM 50 del 3 marzo 2021, tra i titoli di servizio valutabili per l’inserimento delle graduatorie di terza fascia del personale ATA, vengono compresi anche i servizi prestati alle dirette dipendenze di amministrazioni statali e negli Enti locali.

Tabelle di valutazione dei titoli

Al decreto sono allegate le tabelle di valutazione dei titoli:

Icotea

Tabella di valutazione per assistente amministrativo (allegato A/1)

Tabella di valutazione per assistente tecnico, cuoco, infermiere (allegato A/2)

Tabella di valutazione per guardarobiere (allegato A/3)

Tabella di valutazione per addetto alle aziende agrarie (allegato A/4)

Tabella di valutazione per collaboratore scolastico (allegato A/5)

Cosa si intende con esattezza con l’espressione “Amministrazioni statali” ed “ Enti locali”?

Il MI ha così risposto con apposita FAQ:

Per Amministrazioni statali si intendono le amministrazioni centrali di cui all’elenco pubblicato annualmente a cura dell’ISTAT nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dell’art. 1, comma 3, della legge 31 dicembre 2009, n. 196 e ss.mm.ii. Si allega l’elenco. Per enti locali, invece, si intendono, ai sensi dell’art. 2, comma 1 del D. Lgs 267 del 2000 , i comuni, le province, le città metropolitane, le comunità montane, le comunità isolane e le unioni di comuni.

La playlist con tutte le guide

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook