Home Precari Terza fascia ATA, valutazione dei servizi prestati in amministrazioni statali ed Enti...

Terza fascia ATA, valutazione dei servizi prestati in amministrazioni statali ed Enti locali

CONDIVIDI

Nelle tabelle di valutazione dei titoli allegate al DM 50 del 3 marzo 2021, tra i titoli di servizio valutabili per l’inserimento delle graduatorie di terza fascia del personale ATA, vengono compresi anche i servizi prestati alle dirette dipendenze di amministrazioni statali e negli Enti locali.

Tabelle di valutazione dei titoli

Al decreto sono allegate le tabelle di valutazione dei titoli:

Icotea

Tabella di valutazione per assistente amministrativo (allegato A/1)

Tabella di valutazione per assistente tecnico, cuoco, infermiere (allegato A/2)

Tabella di valutazione per guardarobiere (allegato A/3)

Tabella di valutazione per addetto alle aziende agrarie (allegato A/4)

Tabella di valutazione per collaboratore scolastico (allegato A/5)

Cosa si intende con esattezza con l’espressione “Amministrazioni statali” ed “ Enti locali”?

Il MI ha così risposto con apposita FAQ:

Per Amministrazioni statali si intendono le amministrazioni centrali di cui all’elenco pubblicato annualmente a cura dell’ISTAT nella Gazzetta Ufficiale, ai sensi dell’art. 1, comma 3, della legge 31 dicembre 2009, n. 196 e ss.mm.ii. Si allega l’elenco. Per enti locali, invece, si intendono, ai sensi dell’art. 2, comma 1 del D. Lgs 267 del 2000 , i comuni, le province, le città metropolitane, le comunità montane, le comunità isolane e le unioni di comuni.

La playlist con tutte le guide

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook