Home Precari Tfa sostegno 2020, a breve si parte: ci saranno novità rispetto al...

Tfa sostegno 2020, a breve si parte: ci saranno novità rispetto al 2019?

CONDIVIDI

Il Tfa sostegno 2020 si avvicina sempre più: mentre il IV ciclo partito nel 2019 vede le ultime settimane, si affaccia il V ciclo che dovrebbe vedere la pubblicazione del decreto entro la fine dell’anno.

Tfa sostegno, la nota del Miur alle Università

Lo scorso mese il Ministero ha già iniziato le comunicazioni con gli Atenei inviando una nota con alcune indicazioni operative per il prossimo corso sostegno.
In particolare il Miur ricorda che entro il 6 dicembre le Università devono presentare la loro proposta di attivazione dei bandi.
Si fa menzione anche degli idonei del Tfa sostegno 2019, di come inserirli come soprannumerari senza passare quindi dai test di accesso.

Tfa sostegno 2020, cambieranno i requisiti di accesso?

Nonostante la nota si limiti ad introdurre istruzioni operative per le Università, in chiusura del testo di scorge un punto molto interessante: “appare opportuno ricordare per la fase di redazione dei bandi di Ateneo, che l’articolo 5 del D.M 92/19 relativo ai titoli di accesso, non trova più applicazione in quanto si tratta di disposizione transitoria“.
Ciò lascia intendere che i requisiti per accedere al prossimo corso Tfa sostegno 2020, potrebbero cambiare e non essere quelli del precedente corso di specializzazione.
Ovviamente questa è un’indicazione presente su questa nota: nelle prossime settimane sicuramente il Miur farà chiarezza.

ICOTEA_19_dentro articolo

LA NOTA MIUR

Ricordiamo, a tal proposito, che lo stesso ministro Fioramonti, che ha indicato come priorità quella di risolvere la carenza di specializzati, ha anche fatto intendere più volte di alzare l’asticella alla formazione e preparazione iniziale degli insegnanti, compresi quelli di sostegno.

 

Corso sostegno 2020: in cosa consiste il corso di specializzazione

Il Tfa sostegno 2020 avrà durata annuale e, una volta concluso, rilascia il diploma di specializzazione per le attività di sostegno.

Si tratta di un corso della durata minima di almeno 8 mesi che prevede l’acquisizione di 60 CFU suddivisi in:

  • 36 cfu – insegnamenti disciplinari (M-PED/03, M-PED/01, M-PSI/04, IUS/09, MED/39)
  • 9 cfu – laboratori
  • 6 cfu – tirocinio diretto
  • 3 cfu – tirocinio indiretto
  • 3 cfu – tirocinio indiretto con le TIC
  • 3 cfu – prova finale

Tutto ciò, in termini di impegno orario, equivale:

  • 288 ore di lezione degli insegnamenti disciplinari
  • 180 ore di laboratorio
  • 225 ore di tirocinio indiretto e diretto
  • 75 ore di tirocinio indiretto con le TIC

 

Vuoi prepararti alle prove d’accesso del prossimo Tfa sostegno 2020? Scopri l’offerta formativa di Tecnica della Scuola Formazione (CLICCA QUI)