Home Archivio storico 1998-2013 Borse all'estero Traduttori italiani per l’Ue

Traduttori italiani per l’Ue

CONDIVIDI
  • Credion

L’opportunità è stata segnalata da Scambieuropei e la pagina dedicata al bando contiene anche un piccolo test per testare le proprie competenze e capacità. Possono partecipare tutti i traduttori professionisti, i neolaureati in lingue e i laureati in altre materie che dimostrino un’ottima conoscenza delle lingue e in modo particolare una delle tre lingue ufficiali delle istituzioni europee: inglese, francese o tedesco più un’altra tra le restanti 24 dell’Unione.