Home Archivio storico 1998-2013 Riforme Tutte le riforme che hanno cambiato la scuola italiana

Tutte le riforme che hanno cambiato la scuola italiana

CONDIVIDI

Di seguito, in ordine cronologico, è possibile visionare, una per una, le norme, i regolamenti e gli schemi di regolamento che hanno trasformato la scuola italiana e che sono in parte attuativi dell’art. 64 della legge n. 133/2008 e della legge n. 169/2008.

Legge n. 133 del 6 agosto 2008;   – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria;

Icotea

Schema decreto interministeriale del 20 settembre 2008 – Schema di piano programmatico del Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze di cui all’art. 64 del decreto legge 25 giugno 2008, n. 112 convertito dalla legge 6 agosto 2008, n. 133;

Legge n. 169 del 30 ottobre 2008;  – Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1° settembre 2008, n. 137, recante disposizioni urgenti in materia di istruzione e università;

Decreto del Presidente della Repubblica n. 89 del 20 marzo 2009 – Revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione ai sensi dell’articolo 64, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133;

Decreto del Presidente della Repubblica n. 81 del 20 marzo 2009 – Norme per la riorganizzazione della rete scolastica e il razionale ed efficace utilizzo delle risorse umane della scuola, ai sensi dell’articolo 64, comma 4, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133;

Regolamento del 12 giugno 2009 recante norme generali concernenti la ridefinizione dell’assetto organizzativo didattico dei Centri d’istruzione per gli adulti ivi compresi i corsi serali;

Decreto del Presidente della Repubblica n. 119 del 22 giugno 2009 – Regolamento recante disposizioni per la definizione dei criteri e dei parametri per la determinazione della consistenza complessiva degli organici del personale amministrativo tecnico ed ausiliario (Ata) delle istituzioni scolastiche ed educative statali, a norma dell’articolo 64, commi 2, 3 e 4, lettera e) del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133;

Decreto del Presidente della Repubblica n. 122 del 22 giugno 2009 – Regolamento recante coordinamento delle norme vigenti per la valutazione degli alunni e ulteriori modalità applicative in materia, ai sensi degli articoli 2 e 3 del decreto-legge 1° settembre 2008, n. 137, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 ottobre 2008, n. 169;

Sentenza n. 200 del 02 luglio 2009 – Sentenza Corte Costituzionale n. 200 del 24-6-2/7/2009 – Ricorso contro la razionalizzazione della rete scolastica.

Avviso Miur del 28 agosto 2009: come si diventa insegnanti, la Gelmini detta le nuove regole;

Atto di indirizzo dell’8 settembre 2009 per gli assetti pedagogici e didattici ed organizzativi della scuola dell’infanzia e del primo ciclo di istruzione;

Schema di regolamento recante l’accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento di istruzione secondaria, del 30 settembre 2009:
–         Allegato “A” – Nuove classi di concorso
–         Allegato “B” – Titoli di accesso alle classi di concorso di nuova istituzione
–         Tabella “C” – Elenco classi

Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 132 – Regolamento concernente la revisione dell’assetto ordinamentale, organizzativo e didattico dei licei – Verifica delle quantificazioni (19/11/2009);

Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 133 – Regolamento concernente norme sul riordino degli istituti tecnici – Verifica delle quantificazioni (19/11/2009);

Schema di decreto del Presidente della Repubblica n. 134 – Regolamento concernente norme sul riordino degli istituti professionali – Verifica delle quantificazioni (19/11/2009);

Parere del Consiglio di Stato n. 104 sul regolamento revisione assetto ordinamentale organizzativo e didattico dei licei del 13 gennaio 2010;

Parere del Consiglio di Stato n. 105 sul regolamento recante norme per il riordino degli istituti tecnici del 13 gennaio 2010;

Parere del Consiglio di Stato n. 106 sul regolamento revisione assetto ordinamentale organizzativo e didattico degli istituti professionali del 13 gennaio 2010;

Pareri approvati della VII Commissione parlamentare sugli Atti (132 licei), (133 istituti tecnici), (134 istituti professionali) del 20 gennaio 2010;

Regolamento dei licei emanato dal Presidente della Repubblica il 15 marzo 2010;

Regolamento degli istituti tecnici emanato dal Presidente della Repubblica il 15 marzo 2010;

Regolamento degli istituti professionali emanato dal Presidente della Repubblica il 15 marzo 2010;

Bozza delle Indicazioni nazionali degli obiettivi specifici di apprendimento per il sistema dei Licei del 15 marzo 2010;

Parere del Consiglio di Stato del 19 marzo 2010, prot. n. 1061 sullo “Schema di regolamento sulla formazione iniziale degli insegnanti”;

Nota 21 aprile 2010, prot. n. 1348 – Attuali classi di concorso su cui confluiscono le discipline relative al primo anno di corso degli istituti di II grado interessati al riordino;

Licei – Parere sulle Indicazioni nazionali riguardanti gli obiettivi specifici di apprendimento con riferimento ai profili di cui all’art. 2, commi 1 e 3, del regolamento sui percorsi liceali approvato in seconda lettura dal Consiglio dei Ministri in data 4/2/2010. Nota ministeriale del 28 aprile 2010, prot. n. 3249.

Istituti tecnici – Linee guida (art. 8, comma 3, Dpr 15/03/2010): schede di lavoro per le discipline del primo biennio – Avviso 30 aprile 2010.

Istituti professionali – Linee guida (art. 8, comme 3, Dpr 15/3/2010): schede di lavoro per le discipline del primo biennio – Avviso Miur del 12 maggio 2010

Bozze delle classi di concorso per il prossimo anno scolastico 2010/2011 e quadri orario: istituti tecnici, istituti professionali e licei rettificate per la terza volta – nota Miur prot. n. 5358 del 25 maggio 2010;

Istituti tecnici – Linee guida definitive per il passaggio al nuovo ordinamento degli istituti tecnici – Direttiva ministeriale n. 57 del 15 luglio 2010 (In G.U. n. 222 del 22 settembre 2010);

Istituti tecnici – Decreto interministeriale di ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle seconde, terze e quarte classi degli istituti tecnici, n. 61 del 26 luglio 2010 (In G.U. n. 45 del 24 febbraio 2011);

Istituti professionali – Decreto interministeriale di ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle seconde e terze classi degli istituti professionali, n. 62 del 26 luglio 2010 (In G.U. n. 45 del 24 febbraio 2011);

Istituti professionali – Linee guida definitive per il passaggio al nuovo ordinamento degli istituti professionali a norma dell’art. 8, comma 6, Dpr 15/3/2010, n. 87 – Direttiva ministeriale n. 65 del 28 luglio 2010 (In G.U. n. 222 del 22 settembre 2010);

Licei – Applicazione della riforma delle istituzioni scolastiche (Licei) alle scuole italiane all’estero statali e paritarie – Decreto interministeriale del 4 agosto 2010;

Istituti tecnici – Applicazione della riforma delle istituzioni scolastiche (Istituti tecnici) alle scuole italiane all’estero statali e paritarie – Decreto interministeriale del 4 agosto 2010;

Parere sullo schema di regolamento recante le disposizioni per la razionalizzazione e l’accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento da adottarsi ai sensi dell’art. 64, comma 4, lettera a) del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 – Parere Cnpi del 26 agosto 2010, prot. n. 6055:

Parere sui decreti interministeriali di ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle seconde, terze e quarte classi degli istituti tecnici e delle seconde e terze classi degli istituti professionali – Parere Cnpi del 26 agosto 2010, prot. n. 6056;

Misure di accompagnamento al riordino del secondo ciclo del sistema educativo di istruzione e formazione per l’a.s. 2010/2011 – Circolare ministeriale n. 76 del 30 agosto 2010;

Regolamento concernente “Definizione della disciplina dei requisiti e delle modalità della formazione iniziale degli insegnanti della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e della scuola secondaria di primo e secondo grado, ai sensi dell’articolo 2, comma 416, della legge 24 dicembre 2007, n. 244” – Decreto ministeriale n. 249 del 10 settembre 2010
Licei – “Indicazioni nazionali riguardanti gli obiettivi specifici di apprendimento concernenti le attività e gli insegnamenti compresi nei piani degli studi previsti per i percorsi liceali” – Decreto ministeriale n. 211 del 7 ottobre 2010 (In G.U. n. 291 del 14 dicembre 2010);

Istituti tecnici – Decreto interministeriale di ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle seconde, terze e quarte classi degli istituti tecnici, n. 95 del 25 novembre 2010 (In G.U. n. 45 del 24 febbraio 2011);

Istituti professionali – Decreto interministeriale di ridefinizione dell’orario complessivo annuale delle lezioni delle seconde e terze classi degli istituti professionali, n. 96 del 25 novembre 2010 (In G.U. n. 45 del 24 febbraio 2011);

Parere sullo “Schema di regolamento recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento, ai sensi dell’art. 64, comma 4, lettera a) del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133”. Parere Cnpi del 29 novembre 2010, trasmesso con nota Miur del 30 novembre 2010, prot. n. 8670;

Istituti Professionali – Raccordi tra i percorsi degli istituti professionali e i percorsi di istruzione e formazione professionale – Intesa in Conferenza unificata del 16 dicembre 2010 – Nota ministeriale prot. n. 3773 del 17 dicembre 2010;

Istituti Professionali- Adozione delle Linee guida, di cui all’allegato A dell’intesa sancita in sede di Conferenza unificata il 16 dicembre 2010, riguardanti la realizzazione di organici raccordi tra i percorsi degli istituti professionali e i percorsi di istruzione e formazione professionale – Decreto ministeriale n. 4 del 18 gennaio 2011 trasmesso con nota prot. n. 640 del 24 febbraio 2011.
N.B. – In sede di adozione delle citate Linee guida, sono state apportate alcune correzioni, di meri errori materiali presenti negli allegati tecnici, già approvati in Conferenza unificata nella seduta del 16 dicembre 2010;

Decreto ministeriale n. 194 del 11 novembre 2011
Definizione delle modalità di svolgimento e delle caratteristiche delle prove di accesso ai corsi accademici di II livello di cui all’articolo 3, comma 3 del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 10 settembre 2010, n. 249, per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo grado, ai sensi dell’articolo 5, comma 3 del medesimo decreto per l’anno accademico 2011/2012

Decreto ministeriale del 11 novembre 2011
Definizione delle caratteristiche delle prove di accesso e delle modalità di svolgimento dei percorsi formativi di abilitazione per la scuola dell’infanzia e per la scuola primaria di cui all’articolo 15, comma 16, del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 10 settembre 2010, n. 249

Decreto ministeriale del 11 novembre 2011
Definizione delle modalità di svolgimento e delle caratteristiche delle prove di accesso ai percorsi di tirocinio formativo attivo di cui all’articolo 15, comma 1, del decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 10 settembre 2010, n. 249

Decreto del 11 novembre 2011
Recepimento dell’accordo tra il Ministro dell’istruzione,dell’università e della ricerca, il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano, riguardante gli atti necessari per il passaggio a nuovo ordinamento dei percorsi di istruzione e formazione professionale di cui al decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, sancito in sede di Conferenza Stato regioni il 27 luglio 2011

Schema di decreto interministeriale del 16 novembre 2011 – Definizione degli ambiti dei criteri e delle modalità per l’ulteriore articolazione delle aree di indirizzo dei percorsi degli istituti tecnici

Schema di decreto interministeriale del 16 novembre 2011 – Definizione degli ambiti dei criteri e delle modalità per l’ulteriore articolazione delle aree di indirizzo dei percorsi degli istituti professionali

Istituti tecnici e professionali – Nota del 22 novembre 2011, prot. n. 41046/F20 – Attività di monitoraggio sulla prima applicazione delle Linee guida per il I biennio degli istituti tecnici e professionali (anno scolastico 2010/2011)

Istituti tecnici e professionali – Parere del 23 novembre 2011, prot. n. 7876 sull’impianto generale delle linee guida del secondo biennio e dell’ultimo anno dei percorsi degli istituti tecnici e professionali

Istituti tecnici e professionali – Parere del 14 dicembre 2011, prot. n. 8366 – Ulteriore parere sulle linee guida del secondo biennio e dell’ultimo anno dei percorsi degli Istituti tecnici e professionali

Direttiva del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 16 gennaio 2012, n. 4 “Linee guida per il secondo biennio e il quinto anno per i percorsi degli istituti tecnici, a norma dell’ articolo 8, comma 3, del decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 88”.

Direttiva del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 16 gennaio 2012, n. 5 “Linee guida per il secondo biennio e il quinto anno per i percorsi degli istituti professionali, a norma dell’ articolo 8, comma 6, del decreto del Presidente della Repubblica 15 marzo 2010, n. 87”