Home Attualità Ucraina. Draghi: in arrivo flusso di bambini orfani. Il Governo risponde al...

Ucraina. Draghi: in arrivo flusso di bambini orfani. Il Governo risponde al meglio, anche sul versante scuola

CONDIVIDI

“Il 90% e più ormai sono donne e bambini dei 32mila profughi arrivati in Italia dall’Ucraina. Affrontiamo il problema con umanità ma anche con competenze e professionalità: serve il rapporto con il tribunale dei minori,” così il presidente del Consiglio Mario Draghi in conferenza stampa, dopo avere partecipato al vertice informale dei Capi di Stato e di Governo dell’UE che si è tenuto a Versailles (Parigi).

E cita un altro problema di estrema rilevanza: “L’Ucraina ha un grande numero di orfani – spiega Mario Draghi – parliamo di 140/160mila orfani già prima della guerra. Quindi questi orfani, con la guerra e con il flusso migratorio, oggi vengono portati in giro per l’Europa”.

Icotea

Ma è rassicurante: “Il Governo italiano sta affrontando e gestendo la questione al meglio,” afferma in riferimento alla risposta dell’Associazionismo, del volontariato, degli sforzi profusi dalla società civile per l’accoglienza delle famiglie in fuga dalla guerra, ma anche in riferimento ai provvedimenti stessi del Governo, a partire dalle disposizioni sulla scuola“.

Disposizioni scuola

Ricordiamo che quale primo sostegno alle istituzioni scolastiche nel delicato compito di accoglienza e integrazione, il Ministero ha reperito in via d’urgenza un primo stanziamento pari ad euro 1.000.000 da destinare alle istituzioni scolastiche coinvolte significativamente nelle attività di accoglienza legate al supporto psicologico degli studenti e delle studentesse in arrivo dall’Ucraina e a quello linguistico e di mediazione culturale.