Home I lettori ci scrivono Una poesia dedicata ai maturandi

Una poesia dedicata ai maturandi

CONDIVIDI
  • Credion

Quest’anno sono stata  commissario esterno di inglese in un Istituto Superiore della mia città. Dedico queste mie righe ai ragazzi della VA e VB eno dell’IPSCEOA “GALLO” di Agrigento.

 
Buona vita, ragazzi!
 

Li ho visti sfilare uno ad uno
Con i loro zainetti pieni di fogli e sogni
Con i loro tatuaggi
E una spavalda timidezza 
Colorati e impauriti
Aspettare impazienti il proprio turno
Torturandosi le labbra e le dita
E poi parlare
Trattenendo l’emozione
Sudando freddo
E le parole che si appiccicano in bocca
E i pensieri che ogni tanto si offuscano
E, maledizione, 
Questa cosa avrei dovuto ripassarla
E Pirandello,e le funzioni, il budget, 
L’inglese sgangherato
Ma cosa volete da noi
Che amiamo la vita
E saremo maturi da domani
Ma non ancora abbastanza
Perché c’è ancora tempo
E in questo ancora
In questa attesa
C’è tanta vita dentro

Icotea