Home Attualità Uscite didattiche e gite scolastiche, ecco quando occorre il green pass rinforzato

Uscite didattiche e gite scolastiche, ecco quando occorre il green pass rinforzato

CONDIVIDI
  • Credion

Dal 6 dicembre entrano in vigore i nuovi provvedimenti del Governo Draghi sul super green pass o green pass rafforzato. Per quanto riguarda la scuola abbiamo fatto riferimento alla novità dell’obbligo vaccinale docenti e dei trasporti scolastici, per usufruire dei quali tutti gli alunni dai 12 anni in su dovranno avere il green pass tradizionale, da tampone, da vaccino o da guarigione.

Gite scolastiche

Tuttavia non è il solo cambiamento in atto sul fronte scolastico. Alcuni problemi si pongono in relazione alle gite scolastiche che si dovessero svolgere in queste settimane (entro il 15 gennaio), qualora queste prevedano, ad esempio, la fruizione di spettacoli teatrali o cinematografici o l’effettuazione di pranzi o cene presso un ristorante.

Icotea

Nelle tabelle del Governo, infatti, si evince, ad esempio, che per la consumazione al tavolo al chiuso non è sufficiente il green pass base (penultima colonna), ma è necessario il green pass rinforzato (ultima colonna), quindi, di fatto, il vaccino. Idem per le visite a spettacoli in sale teatrali o cinematografiche al chiuso dove occorrerà il green pass rinforzato. Quanto ai musei, alle mostre e agli altri luoghi della cultura al chiuso, è sufficiente il green pass base ma solo in zona bianca e gialla; in zona arancione occorrerà la versione rinforzata.

TABELLA GOVERNO sulle attività consentite

Perché queste disposizioni si applicheranno anche alle gite scolastiche? Perché già ora per le uscite didattiche e le gite, come abbiamo riferito, non è la scuola a monitorare il possesso del green pass degli studenti, ma gli stessi enti esterni presso cui si va, che effettueranno sugli studenti gli stessi controlli che sono tenuti a fare sul resto dei visitatori.