Home Attualità Vacanze Natale scuola: fuga anticipata e organico in crisi il 21 e...

Vacanze Natale scuola: fuga anticipata e organico in crisi il 21 e 22 dicembre?

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le vacanze di Natale si avvicinano sempre più, ma quest’anno, come sappiamo, sarà un periodo diverso dal normale. Il primo Natale col Covid, con annessi Dpcm, DaD e limitazioni. E proprio su quest’ultimo aspetto si prevedono criticità nei prossimi giorni.

Dalla prossima settimana infatti, prenderanno il via le vacanze natalizie, in diverse Regioni a partire da mercoledì 23 dicembre. Il divieto di spostamento tra le Regioni, imposto dal Governo sotto le feste natalizie crea però un problema di non poco conto per le scuole.

Con la sfilza di personale scolastico fuori sede, molti istituti subiranno la fuga, tra permessi, ferie e malattie, di docenti e operatori scolastici, nei giorni di lunedì 21 e martedì 22 dicembre.

ICOTEA_19_dentro articolo

Un problema a cui nessuno ha pensato, denunciano i dirigenti scolastici, con la ricerca di supplenti che, al momento, sono introvabili.

Secondo il ‘Messaggero’ nel Lazio sette istituti su dieci sono a corto di personale scolastico. Alcuni dirigenti, i più fiscali, hanno rifiutato i permessi presentati sulla propria scrivania dal personale che si appellava al Dpcm, altri si sono organizzati con orari più corti e uscite anticipate degli studenti.

Sulle malattie, i medici di base difficilmente concedono certificati “compiacenti”, ma è anche vero che oggi esistono le limitazioni di contatto, ed è difficile individuare la diagnosi certa.

Insomma, una criticità già annunciata che riguarderà, oltre il Lazio, anche Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Toscana.

Dall’altra parte, resta anche l’interrogativo di molti docenti che, rispettando invece i giorni di servizio, si chiedono come faranno a raggiungere le proprie famiglie, considerata la limitazione di spostamenti.

Preparazione concorso ordinario inglese