Home Attualità Vuoi fare il geometra? Presto servirà la laurea

Vuoi fare il geometra? Presto servirà la laurea

CONDIVIDI
  • Credion

Presto, potremmo vedere istituito un corso universitario per conseguire una laurea triennale che “abilita direttamente al mondo del lavoro” come geometri.

Si tratta di una novità assoluta: al corso si potrà accedere dopo il diploma di scuola media superiore rilasciato dagli Istituti tecnici, settore Tecnologico, indirizzo ‘Costruzioni, Ambiente e Territorio’ (CAT). 

Icotea

La Proposta di legge è già pronta e porta come prima firma quella della deputata del Pd Simona Malpezzi: è stata presentata il 28 settembre alla Camera, nel corso di una conferenza cui hanno preso parte il presidente del Consiglio nazionale dei geometri Maurizio Savoncelli ed il presidente della Cassa di previdenza di categoria (Cipag) Fausto Amadasi.

In Italia, scrivono i sostenitori del ddl, “la professione di geometra è ancora regolamentata da un Regio Decreto risalente al 1929 e viene svolta oggi da oltre 100.000 professionisti, di cui almeno 9.000 donne”.

Secondo Malpezzi, l’iniziativa legislativa è “una soluzione che porta chiarezza e semplicità nel sistema”, nonché “un modello che potrebbe essere applicato per altri Ordini”. E si tratta, aggiunge Savoncelli, di “un passaggio decisivo per la categoria, che fissa un obiettivo primario: la nascita di un percorso di laurea triennale professionalizzante ed abilitante che contraddistingue il geometra nel panorama nazionale delle risorse tecniche professionali a disposizione del mondo economico e della società civile”.

In attesa dell’esito dell’iter parlamentare, all’inizio di questo anno accademico, in Italia sono state avviate tre esperienze ispirate alla proposta di legge, con le Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, di Siena, di San Marino e dell’ateneo telematico Uninettuno.

 

{loadposition corso-leggere-arte}

 

 

{loadposition facebook}