Home Archivio storico 1998-2013 Generico XXIII Settimana della cultura scientifica e tecnologica

XXIII Settimana della cultura scientifica e tecnologica

CONDIVIDI
  • Credion
Anche quest’anno è in programma la Settimana della cultura scientifica e tecnologica, che intende favorire la diffusione dei valori della scienza e dei suoi risultati (stimolando la riflessione sull’impatto costante e rilevante che essa ha sulla vita quotidiana), valorizzare il patrimonio tecnico-scientifico del nostro Paese e “mettere in comunicazione” i cittadini e soprattutto il mondo della scuola con l’articolato “sistema ricerca” (università, enti di ricerca pubblici e privati, musei, aziende, associazioni).
L’iniziativa (fissata quest’anno dal 21 al 27 ottobre), infatti, si rivolge a tutti i cittadini ed in particolare agli studenti, attraverso convegni, mostre, forum telematici, conferenze, visite guidate o pacchetti didattici presso i musei scientifici, gli orti botanici, i parchi naturali, le scuole che possiedono gabinetti scientifici di particolare interesse, nonché altre manifestazioni di vario tipo che vengono organizzate nelle diverse Regioni.
In particolare, il Miur assegna ad università ed enti pubblici di ricerca il compito di proporre eventi capaci di attrarre l’interesse di un vasto pubblico, ricercando il massimo coinvolgimento degli insegnanti e degli studenti attraverso una capillare diffusione di informazione nella scuola. 
Previsti anche spettacoli teatrali, musicali e multimediali nel campo delle arti visive e “minori”, nell’ambito delle relazioni arti-scienza, storia-scienza e società-scienza, sulle “immagini della scienza e della tecnica” (nell’arte, nella letteratura, nella storia, ecc.) e, in generale, su questioni interdisciplinari.
Inoltre, riflessioni e sperimentazioni sul ruolo e sui campi di applicazione delle nuove tecnologie (per la tutela dell’ambiente e dei beni culturali, per la didattica e la formazione, per la salute e il recupero dell’handicap, ecc.)
L’invito a presentare varie iniziative è rivolto ad università, enti di ricerca, scuole, musei, amministrazioni comunali, istituzioni culturali e scientifiche, associazioni, aziende.
Quest’anno, in particolare, due gli argomenti indicati (pur lasciando libertà di scelta per altre tematiche): Raccolta, smaltimento e riciclaggio dei rifiuti e Riscaldamento del pianeta e clima .
Per poter partecipare è necessario inserire (entro le ore 15.00 del 17 ottobre) i dati relativi alle manifestazioni direttamente nel database della Settimana, seguendo le istruzioni contenute nel sito del Ministero del’istruzione, dell’università e della ricerca, alla pagina web http://roma.cilea.it/plinio/ .

Sul sito dedicato “Plinio” saranno pubblicate tutte le iniziative ritenute di interesse per la diffusione della cultura scientifica, che presentino un buon grado di qualificazione e che incidano in modo significativo sul pubblico.