Home Sicurezza ed edilizia scolastica 1,4 mln per sicurezza, vigilanza e adeguamento alle scuole venete

1,4 mln per sicurezza, vigilanza e adeguamento alle scuole venete

CONDIVIDI

Sul Bollettino ufficiale della Regione Veneto di venerdì prossimo, sarà pubblicato il bando, rivolto alle scuole pubbliche e paritarie del territorio, con cui si stanziano un milione 400 mila euro di contributi per rendere più sicure e confortevoli le scuole venete, anche attraverso l’installazione di telecamere.

Fino al 70% della spesa

Il contributo regionale in conto capitale, che potrà arrivare fino al 70 per cento della spesa ammissibile, è diretto a finanziare interventi puntuali e cantierabili per la messa in sicurezza degli edifici scolastici, l’adeguamento degli impianti tecnologici e dei servizi igienici, il consolidamento e l’impermeabilizzazione dei tetti.

Tra i criteri di priorità nella concessione del finanziamento è stata inserita anche l’installazione di impianti di videosorveglianza e antifurto.

ICOTEA_19_dentro articolo

Rendicontare le spese

Gli interventi non dovranno superare i 500 mila euro di spesa. I lavoro dovranno essere conclusi e rendicontati entro il termine ultimo di novembre 2020. La graduatoria sarà duplice: un milione di euro è riservato agli interventi nelle scuole pubbliche, 400 mila euro per quelli nelle scuole paritarie.