Home Archivio storico 1998-2013 Estero 17enne con sindrome di Down più forte dei tabù: diventa modella

17enne con sindrome di Down più forte dei tabù: diventa modella

CONDIVIDI
  • Credion
Può un’adolescente con sindrome di Down diventare modella a 17 anni? Negli Stati Uniti si può. Il fatto è accaduto in California, dove Karrie Brown, affetta dalla sindrome di Down, ha coronato un suo grande sogno: diventare modella portabandiera per l’azienda di designer di abiti per teen-ager americane ‘Wet Seal’.
Karrie è anche un po’ sovrappeso per la sua età. Ma soprattutto in pochi avrebbero scommesso sulla possibilità di diventare una modella. Grazie ad una campagna su Facebook, invece, avviata e guidata dalla madre Sue, la giovanissima ha attratto l’attenzione proprio dei dirigenti della sua favorita linea di abiti. “Pensare che quando è nata il suo genetista mi ha detto di non aspettarmi nulla da Karrie, ed oggi appena va sotto le luci dei riflettori per fare l’indossatrice mia figlia si anima”, ha commentato la mamma ai giornalisti che chiedevano informazioni sul caso.
La donna ha iniziato a mettere foto di Karrie sulla sua pagina di Facebook dal primo giorno di scuola, ed ogni giorno ne ha inserita una nuova sempre con abiti diversi della ‘Wet Seal’. Nel volgere di breve tempo non solo tutte le amiche della famiglia hanno iniziato a chiedere dove Karrie comprasse i suoi vestiti, ma la pagina ha ricevuto 17.000 pollici alzati di ‘mi piace’. L’azienda californiana è venuta al corrente dello straordinario successo della sua sconosciuta ‘testimonial’ ed ha invitato madre e figlia nel quartier generale della compagnia in California. La firma sul contratto, a quel punto, è diventata una formalità.