Home Sicurezza ed edilizia scolastica 23 milioni di euro investiti dal comune di Avezzano per la sicurezza...

23 milioni di euro investiti dal comune di Avezzano per la sicurezza delle scuole

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sono quasi 23 i milioni di euro che il comune di Avezzano ha investito per i lavori di adeguamento alla normativa sismica per la sicurezza degli edifici scolastici.

Trai lavori quelli della nuova scuola elementare in via Cairoli dove è stata demolita e ricostruita la scuola primaria. Un nuovo complesso che è stato edificato sulla stessa area dove era ubicata la vecchia scuola costruita negli anni 60′. Un progetto il cui costo complessivo è di circa tre milioni di euro ed è composta da 10 aule normali, 2 aule di interciclo, 2 aule integrative, biblioteca aula insegnanti e servizi: tutto nel rispetto delle normative vigenti sull’edilizia scolastica. Inoltre il nuovo complesso è stato dotato di una palestra e dei locali mensa, non presenti nella vecchia struttura. La nuova super scuola è stata realizzata su un area di  circa 2000 mq e suddivisa su due piani, ospiterà 250 alunni, anche se a causa dell’attuale stato di necessità, nell’edificio potranno essere ospitati altri studenti.
Il progetto inoltre presenta molteplici aspetti di innovazione nell’uso di materiali biocompatibili, la cui incidenza sul totale è pari a circa il 33% tra cui la struttura della copertura mensa e atrio in legno e ella riduzione dei consumi energetici, infatti l’edificio è di classe A+.

ICOTEA_19_dentro articolo
Preparazione concorso ordinario inglese