Home Precari 25 mila cattedre in più nel 2017

25 mila cattedre in più nel 2017

CONDIVIDI
  • GUERINI

Ci saranno 25 mila cattedre in più nel 2017, in organico di diritto, su cui poter fare assunzioni a tempo indeterminato oppure disporre trasferimenti di personale di ruolo.

Lo scrive Italia Oggi che specifica essere queste alcune delle novità introdotte dalla commissione cultura della camera in sede emendativa alla legge di Bilancio. Ciò significa quindi la creazione di una corsia preferenziale per assumere i docenti delle scuole dell’alta formazione musicale con tre anni di lavoro a tempo determinato alle spalle.

Icotea

Gli emendamenti sono a prima firma del Pd e raccolgono, per quanto riguarda soprattutto l’organico, le istanze dello stesso ministero dell’istruzione che aveva provato in prima battuta, senza riuscirsi per i no del dicastero dell’economia, a metterle già nel disegno di legge governativo.

 

{loadposition corso-cooperative-learning}

 

Si precisa che «l’incremento della dotazione organica di cui all’articolo 52, comma 3, secondo periodo, avviene nel limite di 20.000 posti comuni, mediante l’accorpamento degli spezzoni di orario aggregabili fino a formare cattedre o posti interi, anche costituiti tra più scuole, e 5.000 posti di sostegno. La dotazione organica di cui all’articolo 1, comma 69, della legge 13 luglio 2015, n. 107, e l’organico di fatto dei posti di sostegno sono ridotti in pari misura».

Il ministero dell’economia, scrive sempre Italia Oggi,  si era opposto a questa formulazione, autorizzando solo lo stanziamento di risorse, pari a 1.740 milioni per il 2017 e a 400 milioni dal 2018. Soldi che per il ministro Stefania Giannini erano sufficienti a coprire tutta la trasformazione dell’organico di fatto in diritto. Non così per i tecnici dell’Economia.