Home Archivio storico 1998-2013 Generico 5 ottobre, Giornata Mondiale degli Insegnanti

5 ottobre, Giornata Mondiale degli Insegnanti

CONDIVIDI
  • Credion
Il 5 ottobre si celebra la 15ª edizione della Giornata Mondiale degli Insegnanti. Ma pochi in Italia se ne ricordano. La festa è stata istituita nel 1993 dall’Unesco, durante la Conferenza Internazionale sull’Educazione, per ricordare ai governanti di tutto il mondo l’importanza strategica della professione dell’insegnante, forse molte volte sottovalutata. Nel nostro Paese – il caso di dirlo – è sottostimata per davvero!
La Giornata costituisce una ottima occasione per porre l’attenzione sulla condizione dei docenti oggi nelle scuole italiane e mondiali. E’ dallo star bene di ogni insegnante che dipende anche la qualità della professione.
Da tutto il mondo gli insegnanti chiedono ambienti di lavoro decenti, salari per vivere dignitosamente, stesso trattamento di diritti per le donne, aggiornamenti professionali, sviluppo di carriera, coinvolgimento nell’elaborazione delle politiche scolastiche e una contrattazione collettiva tra i rappresentanti di Governo, i datori di lavoro e i rappresentanti sindacali, per difendere e rinforzare i loro diritti.
Hanno dato la loro adesione le associazioni professionali degli insegnati e le organizzazioni sindacali, nonché anche aziende produttrici di beni e servizi didattici.
La Smart Technologies, azienda leader nel settore delle lavagne interattive, ad esempio ha bandito la seconda edizione del concorso per celebrare la Giornata Mondiale dell’Insegnante. Per partecipare al corso  -è scaduto lo scorso 21 giugno – gli insegnanti delle scuole primarie e secondarie pubbliche e private dovevano  mandare un video che illustrasse l’impiego in classe delle lavagne interattive, oggi usate in circa 2 mila scuola italiane (come il Collegio San Carlo di Milano, la Scuola Statale Croce Morelli di Torino, la Scuola Media Statale di via Borsa di Milano, la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Pavia, l’Università La Sapienza di Roma e la Facoltà di Economia e Commercio dell’Università di Siena). Il 5 ottobre la premiazione dei vincitori con 25 iPod shuffle e 5 lavagne interattive Smart Board. Il vincitore primo fra tutti, si aggiudicherà poi un viaggio tutto compreso a Londra in occasione di Bett 2008, la principale fiera europea della tecnologia per la scuola. I premi saranno equamente distribuiti tra gli insegnanti autori dei migliori video in cinque aree geografiche: Europa, Asia Pacifico, America Latina, Africa e Medio Oriente, Nord America.
Tornando alla Giornata Mondiale degli insegnanti di venerdì, segnaliamo il sito principale  di Education International, che è in lingua inglese, www.ei-ie.org/worldteachersday