Home Archivio storico 1998-2013 Generico A Catania incontro sul cinema del Risorgimento

A Catania incontro sul cinema del Risorgimento

CONDIVIDI
  • Credion

Lunedì 22 febbraio, alle ore 16.30 a Catania, presso il liceo socio-psico-pedagogico “Turrisi Colonna”, via F. Filzi 24, l’Associazione etnea studi storico filosofici e il bimestrale Scuolainsieme propongono l’incontro “Il cinema racconta il Risorgimento”. Presiede Antonino De Cristofaro (Associazione etnea studi storico filosofici) e relaziona Arturo Martorelli (Istituto italiano per gli studi filosofici). L’evento è inserito nel contesto delle manifestazioni collaterali al viaggio di istruzione “Da Marsala a Quarto” (12-17 aprile 2010) e prevede il rilascio di un attestato di frequenza.

Da tempo il cinema si occupa del Risorgimento, soprattutto della figura di Giuseppe Garibaldi, che rappresenta il classico eroe da romanzo d’azione, un mito di cui il cinema si è appropriato, l’unico autentico mito che la nostra storia abbia saputo erigere e alimentare con costanza. Il primo grande film su questo argomento può esssere ritenuto “1860” di Alessandro Blasetti del 1934, cui seguirono “Cavalcata di eroi” del 1949 di Mario Costa e “Camicie rosse” del 1951 di Goffredo Alessandrini; poi, nel 1960 esce “Viva l’Italia” di Roberto Rossellini, che narra ancora una volta l’impresa dei Mille. Poi nel 1963 “Il Gattopardo” di Luchino Visconti e infine “Bronte, cronaca di un massacro” del 1972 del regista Florestano Vancini.