Home Generale A Modena la collina delle fiabe

A Modena la collina delle fiabe

CONDIVIDI
webaccademia 2020

A Modena… “C’era una volta”, che è l’incipit più comune delle fiabe, una collina dove compaiono i personaggi più comuni e più celebri della letteratura dell’infanzia e che avranno la loro ‘casa’ a Castelnuovo: Pinocchio, Biancaneve, Cappuccetto Rosso. 

Il Comune di Castelnuovo, in collaborazione con l’istituto superiore d’arte “A. Venturi” di Modena, ha ripristinato quella collina con la casa grazie ai giovani artisti della scuola  che hanno prestato la loro creatività e la loro competenza per attualizzare le opere, disegnando i bozzetti che hanno poi preso forma. 

Nell’ambito dello stesso progetto è allestita anche la mostra “Una storia favolosa: la Collina delle Fiabe ieri e oggi”, che, alla luce delle misure contenute nel Dpcm del 4 novembre, sarà visibile esclusivamente dall’esterno.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il parco, secondo le intenzioni degli organizzatori parlerà “agli occhi dei bambini e atutti coloro che hanno ancora voglia di cogliere la magia di un Pinocchio che si nasconde e di una mela sospesa, capaci di rivelare la bellezza non solo delle opere, ma anche della loro cornice naturale”.

Anche per la scuola d’arte, un luogo “in cui si cerca di trasformare la creatività degli studenti in esperienza”, la partecipazione al “progetto è qualcosa di più intenso della semplice relazione col territorio”. 

L’istituto si è dato molto da fare, “anche attraverso la didattica a distanza e andando ben oltre al loro normale orario di lezione, per dialogare con l’arte di Luzzati e con il paesaggio della collina, e ne è uscito certamente arricchito”. Al termine di questo percorso, conclude Paolino, “la nostra speranza è di essere riusciti anche a donare qualcosa agli altri, che poi, in questo caso, sono soprattutto i bambini”.

Preparazione concorso ordinario inglese