Home Archivio storico 1998-2013 Generico A muso duro

A muso duro

CONDIVIDI
  • Credion
L’Assessorato alla Pubblica istruzione del Comune di Palermo si è detto disposto a prolungare il finanziamento a favore del progetto “A muso duro”, promosso dall’associazione Mo.vo. di onlus (un movimento di volontari che lavora per e con persone diversamente abili).
Nell’arco degli ultimi tre anni, una settantina di alunni della scuola elementare Alcide De Gasperi hanno incontrato animatori diversamente abili ed educatori speciali con i quali hanno imparato ad imparare in modo tanto insolito quanto piacevole.
Fra gli obiettivi prioritari del progetto, quello di considerare il soggetto portatore di handicap come soggetto diversamente dotato e valido promotore di cultura, perfettamente assimilabile ad una società che si ritiene costituita da normo-dotati e che, in effetti, ingloba in se’ soggetti con doti e limiti indubbiamente differenti.
Al fine di consentire una corretta valutazione della realtà e a titolo esemplificativo, gli alunni e i docenti dell’istituto sono stati guidati nella riproduzione di una giornata tipo vissuta da un soggetto diversamente abile, affinché potessero toccare con mano le difficoltà di ordine pratico sulle quali difficilmente si è portati a riflettere: dal prendere un caffè in un bar dal bancone troppo alto agli ostacoli da superare per attraversare la strada in una città grande e disordinata come Palermo.
Il progetto, all’interno del quale sono stati inclusi parecchi laboratori di natura ludico-educativa, è stato attentamente seguito e monitorato da un’èquipe di psicologi.