Home Sicurezza ed edilizia scolastica A Pistoia una circolare previdente e scrupolosa

A Pistoia una circolare previdente e scrupolosa

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il 28 settembre, al liceo classico “Forteguerri” di Pistoia, è stata emanata una circolare della dirigente che invita gli studenti a osservare la ricreazione in classe o nelle aree limitrofe ad essa per evitare un sovraffollamento sui solai dell’edificio.

Questa circolare richiama il Regolamento di Istituto dove si prevede che durante il momento ricreativo non è possibile per gli studenti rincorrersi o correre nei corridoi o spostarsi dal settore in cui è ubicata la propria aula.
Il termine ‘solai’ ha fatto scattare in genitori e studenti la molla del sospetto perché le notizie di crolli e cedimenti di controsoffitti e solai sono un susseguirsi inarrestabile.
In un articolo de La Nazione si legge: “Ho intenzione – dice S. Z, studentessa del liceo – di comprendere l’effettivo significato della circolare. Effettuerò la stesura di un documento scritto, da inoltrare alla dirigente, per chiedere chiarimenti sulla materia e sul motivo che ha portato all’emanazione di questa norma. Nel caso in cui le risposte non saranno quelle sperate vedremo cosa fare”.
Da parte sua il Dirigente scolastico replica: “La circolare è stata mal interpretata e
presto sarà pubblicata una rettifica. Si intendeva regolamentare il flusso di ragazzi che nell’intervallo circola per scuola. In alcuni corridoi infatti, soprattutto al piano ammezzato, si registra particolare calca perché molti studenti si riversano in quel settore non rimanendo nella zona dell’edificio in cui dovrebbero stare. In ogni caso non c’è alcun rischio sulla stabilità strutturale dell’Istituto”.
Si vuole evidenziare l’operato previdente e scrupoloso del DS, che non potendo usufruire di opportune indagini diagnostiche sui solai, cerca di ridurre al minimo, attraverso buoni comportamenti, l’ipotetico rischio strutturale.
Si ricorda che i solai sollecitati dal calpestio in corsa di centinaia di studenti, se non progettati a tali carichi, possono evidenziare in alcuni casi criticità costruttive.
Quindi bene ha fatto la preside di Pistoia nello stilare la circolare tanto contestata.

ICOTEA_19_dentro articolo
Preparazione concorso ordinario inglese