Home Sicurezza ed edilizia scolastica A Sant’Alessio Siculo 2 milioni di euro per l’edilizia scolastica

A Sant’Alessio Siculo 2 milioni di euro per l’edilizia scolastica

CONDIVIDI

Dopo un anno e mezzo di lavori che hanno consentito di ampliare la struttura che ospita le scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado, grazie al finanziamento da 2 milioni di euro concesso dal Ministero dell’Istruzione nell’ambito del Piano nazionale per l’Edilizia scolastica-linea Scuole sicure, a Sant’Alessio Siculo (comune in provincia di Messina) è arrivato il giorno dell’inaugurazione per la nuova ala del plesso scolastico “Antonio Gussio”.

L’ampliamento della scuola “Gussio” ha permesso di ricavare una palestra coperta, tre nuove ampie aule, uno spazio aperto da adibire a teatro, un moderno campetto sportivo destinato a pallavolo e pallacanestro, un’area giochi per bambini e altri locali di servizio. Sono stati realizzati inoltre un impianto fotovoltaico e un impianto termico solare per la produzione di acqua calda sanitaria.

Icotea

Nelle scorse settimane l’Amministrazione comunale ha approvato una perizia di variante per 53mila euro per il rifacimento dei prospetti e la sistemazione della copertura della struttura già esistente e la riqualificazione di tutto il perimetro esterno, così da migliorare l’aspetto dell’edificio e renderlo più moderno e funzionale.

A tal riguardo il sindaco Rosanna Fichera a dichiarato: “Il nostro desiderio è adesso poter realizzare un centro cottura per la preparazione dei pasti per i nostri studenti abbiamo già predisposto i locali e confidiamo nell’aiuto del governo nazionale per ottenere i fondi necessari ”.