Home Archivio storico 1998-2013 Generico A settembre il “Festival filosofia”

A settembre il “Festival filosofia”

CONDIVIDI
  • Credion
Tra le proposte in programma al Festival filosofia lezioni magistrali, mostre, concerti, rassegne di film, letture, giochi e iniziative per bambini. Ci sarà anche un omaggio ad Alberto Manzi, il maestro che negli anni Sessanta diventò celebre con il programma televisivo “Non è mai troppo tardi”, dedicato all’alfabetizzazione degli adulti: sarà ricordato con una mostra che, inaugurata il 14 settembre in occasione del Festival filosofia sul “sapere”, resterà aperta al Palazzo dei Pio di Carpi sino a fine ottobre.
Per maggiori informazioni sulla manifestazione, che quest’anno è stata “esportata” anche in Francia e Repubblica Ceca grazie a un contributo dell’Unione Europea, telefonare allo 059-421210 o collegarsi al sito internet http://www.festivalfilosofia.it/ .
Da segnalare che il comitato promotore del Festival filosofia mette a disposizione di laureandi, laureati e giovani studiosi italiani e stranieri di età inferiore ai 35 anni venti borse di studio a titolo di rimborso spese di viaggio e soggiorno, fino a un massimo di 250 euro (l’erogazione del contributo è subordinata alla partecipazione ad almeno dieci iniziative filosofiche: lezioni magistrali, dibattiti, letture, interviste).

La domanda in carta semplice va presentata entro venerdì 24 agosto al comitato promotore del Festival (Fondazione Collegio San Carlo, via San Carlo 5 – 41100 Modena), corredata di un “curriculum vitae” e di ogni altro eventuale documento o referenza che i candidati riterranno opportuno produrre. I contributi verranno assegnati a giudizio di una commissione appositamente istituita (l’esito della selezione verrà comunicato ai soli assegnatari dei contributi entro venerdì 31 agosto).