Home Archivio storico 1998-2013 Generico Aggiornamento graduatorie permanenti: domande entro il 21 maggio

Aggiornamento graduatorie permanenti: domande entro il 21 maggio

CONDIVIDI
  • GUERINI

Il decreto dirigenziale 21 aprile 2004 del Miur ha dato attuazione alle nuove regole ai fini dell’integrazione e dell’aggiornamento, per gli anni scolastici 2004/2005 e 2005/2006, delle graduatorie permanenti per le immissioni in ruolo e le supplenze del personale docente ed educativo, in applicazione delle disposizioni contenute nel decreto legge n. 97 del 7 aprile 2004 (riportato nella G.U. n. 88 del 15 aprile 2004), che, peraltro, ha ricevuto critiche da parte di tutte le tipologie di precari e della maggior parte dei sindacati
Per gli aspiranti inclusi nella terza fascia delle graduatorie permanenti, l’atteso provvedimento normativo attua le nuove regole sui punteggi, secondo quanto specificato nell’apposita tabella di valutazione allegata al suddetto decreto legge. Rimane invariata, invece, la valutazione dei titoli per la prima e la seconda fascia delle graduatorie permanenti (per le quali, peraltro, non potrà essere fatto valere quale titolo d’accesso l’abilitazione conseguita presso le Ssis) nonché per la graduatoria di strumento musicale nella scuola media.
Gli aspiranti docenti ed educatori già inseriti nelle graduatorie permanenti potranno presentare nuovi titoli ai fini dell’aggiornamento della propria posizione in graduatoria e/o per chiedere il trasferimento in altra provincia, anche compilando "on line" la modulistica contenuta sul sito ministeriale.
Sarà anche possibile comunicare o modificare le preferenze di sede per l’inclusione nelle graduatorie d’istituto ai fini delle supplenze brevi.

Il termine per la presentazione delle domande è stato fissato al 21 maggio 2004.