Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Alleanza internazionale contro la fame”

“Alleanza internazionale contro la fame”

CONDIVIDI
  • Credion


Il 16 ottobre, giorno in cui ricorre l’anniversario della fondazione della Fao, è stata celebrata la "Giornata mondiale dell’alimentazione" che, quest’anno, ha per tema "Alleanza internazionale contro la fame".

Le Direzioni Scolastiche Regionali invitano le scuole dei rispettivi territori ad assumere iniziative che valorizzino l’azione che la Fao svolge nella ricerca di soluzioni per combattere la fame nel mondo.

A sua volta, il Dipartimento per lo sviluppo dell’istruzione – Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici, d’intesa con la Direzione Generale per le relazioni internazionali, indice un concorso (rivolto agli studenti delle scuole di istruzione secondaria di I e di II grado) sulla fondamentale importanza che la solidarietà riveste per una condivisa "Alleanza internazionale contro la fame".

Gli alunni possono realizzare gli elaborati individualmente o in gruppo, scegliendo di interpretare il tema con una sceneggiatura teatrale riferibile ad un’opera che possa essere rappresentata in 30/40 minuti (Prima sezione del concorso) oppure con uno spot della durata massima di 3 minuti e/o un cortometraggio di 15 minuti (Seconda sezione del concorso).
Le scuole potranno inviare gli elaborati, entro il 20 novembre 2003, alle Direzioni scolastiche regionali che sceglieranno (prendendo in particolare considerazione l’originalità e la qualità, sia sotto il profilo dei contenuti che della realizzazione tecnica, legati all’attinenza al tema proposto) quelli da inoltrare (quattro per Regione: due per ciascun grado di scuola e per ognuna delle due sezioni del concorso) alla Direzione Generale per gli ordinamenti scolastici del Ministero dell’Istruzione. Successivamente, una commissione nominerà un vincitore per ogni sezione e per ogni grado di scuola.
I licei artistici ed gli istituti d’arte, ai quali è riservata un’apposita sezione inerente la realizzazione delle scenografie dei lavori vincitori della prima sezione del bando di concorso, dovranno, sempre entro il termine del 20 novembre 2003, far pervenire la loro adesione al concorso, utilizzando la scheda allegata al bando. Le scuole partecipanti riceveranno, prima del 30 dicembre 2003, le sceneggiature vincitrici a livello nazionale ed entro il 20 febbraio 2004 dovranno inviare, direttamente al Miur, i bozzetti e/o le fotografie dei modellini delle scenografie.
E’ prevista la possibilità di rappresentare in un teatro di Roma i lavori primi classificati. E sono allo studio, con la collaborazione del Ministero degli Affari Esteri, altre forme di premiazione dei lavori ritenuti maggiormente significativi.