Home Sicurezza ed edilizia scolastica Amarcord dei crolli nelle scuole anno scolastico 2015/16

Amarcord dei crolli nelle scuole anno scolastico 2015/16

CONDIVIDI
  • Credion

Oggi siamo tutti in ferie, ma non si deve dimenticare il numero eccessivo di crolli che ha caratterizzato l’intero anno scolastico 2015/16.

A tal riguardo si riportano alcuni crolli, già evidenziati da Cittadinanzattiva che hanno colpito gli edifici scolastico nell’ultimo anno scolastico.
I crolli si sono verificati nella scuola elementare Saffi di Carrara, nella scuola media Bassani di Thiene (VI), nella scuola Vicinanza di Salerno, all’Istituto Paradisi di Vignola (MO), alla Ruggero II di Ariano Irpino (AV), nella scuola media di Castagneto Carducci (LI), nell’asilo di via Cinaglia a Spinetoli (AP), presso le scuole medie di Ficarolo (RO), alla primaria Duca d’Aosta di Cordenons (PO), alla scuola materna Collodi di Guidonia (RM), al liceo Pizzi di Capua (CE), nella media Campanella di Gioia Tauro (RC), al liceo Primo Levi di San Giuliano Milanese (MI), all’Ipsar di Via de Gasperi a Pagani (SA), alla materna di Seravezza-Viareggio, all’istituto commerciale Salvetti di Massa Carrara, nella scuola di Mendicino (CS), alla Pellico di La Spezia, nell’elementare Militi di Barcellona Pozzo di Goito (ME), all’Abbagnano di Salerno, alla materna Giardino degli Ulivi di Rocca di Papa (RM), alla scuola materna Manzi di Gagno (PI).

Icotea