Home Precari Assunzione personale scolastico organico aggiuntivo: i fondi regione per regione

Assunzione personale scolastico organico aggiuntivo: i fondi regione per regione

CONDIVIDI
  • Credion

Principali dati della scuola – Avvio Anno Scolastico 2021/2022” è questo il focus pubblicato dal Ministero dell’Istruzione nella giornata di oggi, 13 ottobre. Di questo report, abbiamo già approfondito la questione della scelta degli studenti dell’indirizzo della scuola superiore e quella relativa ai posti totali di Organico di fatto. Ecco adesso un approfondimento sulle assunzioni del personale scolastico dell’organico aggiuntivo, attivato in seguito all’emergenza epidemiologica.

SCARICA IL FOCUS

Dal documento è possibile leggere quali saranno i fondi destinati alle regioni per ulteriori incarichi temporanei per l’avvio dell’anno scolastico 2021/2022. Si tratta di un intervento di continuità già attivato nell’arco dello scorso anno ai sensi dell’art. 231-bis del D.L. 34/2020, l’art. 58, comma 4-ter, del D.L. 73/2021 (cd. decreto “Sostegnibis”), convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106.

Icotea

In particolare, si tratta di:
• incarichi di personale docente con contratto a tempo determinato, dalla data di presa di servizio fino al 30 dicembre 2021, finalizzati al recupero degli apprendimenti, da impiegare in base alle esigenze delle istituzioni scolastiche nell’ambito della loro autonomia;
• incarichi di personale ATA con contratto a tempo determinato, dalla data di presa di servizio fino al 30 dicembre 2021, per finalità connesse all’emergenza epidemiologica.

Tali risorse sono state ripartite fra gli uffici scolastici regionali come di
seguito indicato: